Run walk flag
Outdoor & Natura

PERCORSO SNOW TREK - Alpe Campra

Valli dell'Ossola
3,50 km
Lunghezza
570 m
Dislivello
3-6 ore
Durata
Nella media, Escursionistico
Difficoltà

Escursione che attraverso un bellissimo bosco di faggi porta ad una magica gola ghiacciata per poi salire ai pianori dolci e panoramici degli alpeggi estivi, ai piedi del Pizzo Ragno

Località di partenza: Druogno, località Orcesco (814 m.)
Località di arrivo: Alpe Campra (1379 m.)
Distanza: 3,5 km sola andata
Tempo di percorrenza al netto delle soste: 2 ore e 45 minuti sola andata
Segnaletica: cartelli “A. Campra M06” e segni bianco/rossi
Come arrivare: dista 14 km da Domodossola. Strada Statale 33 del Sempione uscita Masera. Seguire indicazioni per la Strada Statale 337 della Valle Vigezzo e poi prendere deviazione per Gagnone - Orcesco.

L’itinerario:

Dai parcheggi in prossimità della stazione Gagnone-Orcesco ci si incammina verso la borgata, attraversando la linea ferroviaria e proseguendo dritti in Via Adorna. Seguendo la bella selciata ci si inoltra in Orcesco sempre in salita, passando davanti all’oratorio dedicato a San Carlo. Al termine del centro abitato si confluisce sulla via aperta al traffico e dopo pochi passi si arriva ad un parco giochi nei pressi di un edificio isolato (località Crotta). Da questo punto è possibile indossare le ciaspole poiché il tracciato non viene più ripulito.
Appena dopo l’area giochi si prende a sinistra in salita (cartello) mantenendosi lungo la striscia priva di alberi che sale ripida fino ad intersecare una strada. La si oltrepassa proseguendo dritti (cartello) inoltrandosi in un meraviglioso bosco di faggi assai evocativo. Non vi sono moltissimi segni, quindi occhi aperti!
Raggiunta una panchina, il tracciato devia verso sinistra, ben delimitato da un mancorrente poiché costeggia il rio Lupo portando ad un bel ponte di legno. Un punto magico dove il ghiaccio invernale crea sculture spontanee.
Dopo il ponte continua la salita, sempre tra i faggi che lasciano passare luce e ampio respiro, in una salita costante e continua che porta a sfiorare una curva della strada per poi attraversare una zona dove purtroppo una tempesta ha abbattuto molti alberi.
Si attraversa una pista forestale per proseguire in salita ripida che porta sulla strada. La si segue in salita verso sinistra e giunti all’altezza di una panchina la si abbandona per il sentiero a sinistra salendo di nuovo tra gli alberi fino a raggiungere un edificio isolato recentemente recuperato.
Lo si supera per salire lungo il prato aperto che porta ad una panoramica balconata verso la Val Vigezzo e agli edifici in rovina dell’Alpe Motta. Il tracciato si pianifica verso sinistra e superato un cancello porta agli ampi pianori al cui centro si trovano gli edifici dell’Alpe Campra divisi in due gruppetti, con un piccolo oratorio isolato tra di essi. Alzando gli occhi si alza la mole del Pizzo Ragno mentre dalla parte opposta si aprono le cime dal Monte Leone al Monte Cistella.
Gli spazi aperti si prestano a scorrazzare in libertà, salendo, per esempio, fino alla vecchia croce di legno da cui si apre un bel colpo d’occhio sull’intero pianoro e su Alpe Campra ai piedi del Pizzo Ragno.

Il ritorno è sulla medesima via dell’andata.
In alternativa è possibile, tornati all’Alpe Motta, ignorare la discesa su prati percorsa in salita per tenersi in piano, superare gli edifici e raggiungere la strada. Seguendo interamente questa si affronta una pendenza inferiore anche se si allunga il percorso di circa 2 km.

Consigli per i baby ciaspolatori
Escursione per ragazzi più grandini e bambini abituati a camminare, anche se la varietà di paesaggi rende più leggere le ciaspole. Meglio non partire troppo presto poiché il percorso è in gran parte all’ombra ed il sole invernale all’Alpe Campra arriva solo verso il mezzogiorno. Magico il ponte ghiacciato, meta raggiungibile anche ai più piccoli (+100 m di dislivello, 1,2 km, 30 minuti).

CONTATTI PER INFORMAZIONI TURISTICHE
UFFICIO TURISTICO DI DRUOGNO
Piazza della Chiesa - 28853 Druogno (VB)
Tel. +39 0324 93565 - +39 340 8682308
Email: turismo.druogno@libero.it

COMUNE DI DRUOGNO
Piazza Municipio 3 - 28853 Druogno (VB)
Tel. +39 0324 93071
protocollo@comune.druogno.vb.it
www.comune.druogno.vb.it

Realizzatori del percorso: Franco Voglino, Annalisa Porporato e Nora Voglino
Autori dei testi: Franco Voglino, Annalisa Porporato

Percorso presente nella pubblicazione "SNOW TREK" del Distretto Turistico dei Laghi - ediz. 2021

I percorsi sono stati segnalati a cura di Impiantisti e Comuni Partner del progetto Neveazzurra. Si declina ogni responsabilità sull'effettiva percorribilità degli stessi ed eventuali modifiche che i tracciati possano subire. Mappe e tracce sono puramente indicative.

NOTE SULLA SICUREZZA:

Qui di seguito riportiamo alcuni pratici consigli: informarsi sulle condizioni meteo e della neve, controllando le previsioni soprattutto a livello locale; controllare il bollettino valanghe per la zona di riferimento; dotarsi e portare sempre con sé l’attrezzatura PSA per l’autosoccorso: pala, sonda e ARTVa; indossare un abbigliamento caldo e impermeabile che sia confortevole e composto da più strati…nonostante la neve, muovendosi ci si scalda; scarpe da trekking o scarponi da montagna a seconda della zona, della morfologia e dell’altitudine ove si svolge l’escursione; portare con sé guanti, berretto, occhiali da sole e crema solare; dotarsi di zaino con maglia di ricambio e bevande calde; durante l’escursione controllare sempre i pendii sovrastanti; le valanghe si staccano, di solito, su pendii al di sopra dei 25° di pendenza e possono continuare la loro corsa anche sul piano.

Live
Cloudy
Nuvoloso
-4,2°
Loc. Orcesco
Druogno (VB)

46.128436, 8.4173033

46.128436, 8.4173033

Nelle vicinanze

Scoprite luoghi, esperienze e attività nelle vicine località

Show theater masks
Musei

Polo museale UniversiCà Druogno

Attrazioni turistiche
Show theater masks
Borghi d'eccellenza

Druogno

Montagne
Run walk flag
Bike

CICLOTURISMO: Vigezzo bike land / Alpe Blizz

Valli dell'Ossola
Run walk flag
Bike

PERCORSO CICLABILE: Vigezzo Bike Land: Druogno-Re "Pineta"

Valli dell'Ossola