VOGOGNA

Valli dell'Ossola

Vogogna fu sede della giurisdizione civile dell’Ossola Inferiore per cinque secoli, dal 1328 al 1819. Situato in prossimità dell’antica strada romana, il suo borgo fu fortificato intorno alla metà del XIV secolo per volontà di Giovanni Maria Visconti, prima vescovo di Novara e poi Signore di Milano, acquistando un’importante valenza strategica per il controllo e la difesa dei territori ducali, in considerazione soprattutto delle frequenti scorribande svizzere. Inserita nel club “I Borghi più belli d’Italia” e insignita della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Vogogna conserva la nobile impronta di un illustre passato. É riconoscibile nel centro storico l’impianto urbanistico medievale con le abitazioni addossate le une alle altre, i portali in pietra lavorati, i portici, le arcate e le vie lastricate che si incuneano le une nelle altre.
Il borgo è sovrastato dall’imponente torrione del Castello Visconteo, vero gioiello di Vogogna e tra i più importanti siti storici ossolani.
Inclusa nel territorio del Parco Nazionale Val Grande, l’area selvaggia più estesa d’Italia, Vogogna ne ospita la sede presso Villa Lossetti-Biraghi-Vietti Violi, prezioso edificio risalente al 1650 arricchito nel corso degli anni dall’aggiunta di nuovi locali dai diversi stili armonicamente composti tra loro.

Per info e tutti i numeri utili visita la pagina dedicata CLICCANDO QUI

©️ È vietata ogni pubblicazione e diffusione dell'immagine a siti esterni o a soggetti terzi non titolari del servizio

Fair night
Cielo limpido
21,4°

46.008975009343, 8.2931327819824

46.008975009343, 8.2931327819824