Run walk flag
Outdoor & Natura

PERCORSO SNOW TREK - Parco Naturale Alta Valle Antrona: Cimallegra/Lago di Antrona

Valli dell'Ossola
1,65 km
Lunghezza
146 m
Dislivello
1-3 ore
Durata
Facile, Escursionistico
Difficoltà

Escursione nei boschi del Parco Naturale Alta Valle Antrona, passando di alpe in alpe, fino ad arrivare alle rive del Lago di Antrona

Località di partenza: Antronapiana, Alpe Cimallegra (1014 m.)
Località di arrivo: Lago di Antrona (1073 m.)
Quota massima: 1165 m.
Dislivello: +146 m. -87 m. sola andata
Distanza: 1,65 km sola andata
Tempo di percorrenza al netto delle soste: 1 ora sola andata
Segnaletica: cartelli rosa a rombo con simbolo ciaspole e cartelli bianco/rossi
Come arrivare: dista 16 km da Villadossola. Da Villadossola seguire indicazione per Valle Antrona, Strada provinciale 67. Giunti ad Antronapiana seguire la segnaletica stradale “Cimallegra”.

L’itinerario:

Lasciate le belle baite in pietra di Cimallegra alla propria destra, ad un tornante si incontra a sinistra la Baita Cimallegra. Il percorso inizia poco più avanti, alla destra, segnalato con cartelli rosa a rombo con simbolo delle ciaspole e cartelli bianco/rossi “Alpe Fornalei” “Alpe Ronco”.
NB. Se il posteggio qui fosse difficoltoso si può partire direttamente da Antronapiana, di fronte all’area picnic, percorrendo la bella mulattiera e seguendo i cartelli bianco/rossi “Cimallegra” (in tal caso, si aggiunge un venti minuti in più di camminata). Si sale in maniera abbastanza ripida, seguendo quella che in estate è una bella mulattiera e che porta ad un primo piccolo ponticello e poi ad un secondo che anticipa le prime abitazioni della gradevole borgata in pietra di Cimallegra (1014 m.). Raggiunta una fontana nei pressi della Baita Bismarck prestate attenzione perché potreste trovare ben mimetizzata una capra… oppure è una scimmia? Cercatela, forse voi potreste vedere ancora un altro animale!
Dalla fontana si prosegue dritti, ricongiungendosi all’inizio del percorso ciaspole. 
Seguendo i cartelli bianco/rossi “Alpe Fornalei” “Alpe Ronco”, si passa a valle di una baita isolata e si giunge ad un successivo cartello rosa a rombo.
Si ignora il cartello bianco/rosso che manderebbe a destra per Fornalei e si prosegue dritti lungo l’evidente pista priva di alberi che con salita costante e graduale costeggia il corso del rio arrivando a una fontana a valle dell’Alpe Fornalei. Salendo in diagonale attraverso un bel prato innevato, si raggiungono le belle baite dell’Alpe Fornalei (1094 m.). 
Il percorso ora si fa un po’ più ripido, salendo dietro alle baite seguendo un primo cartello bianco/rosso “Forcola” e con un paio di tornanti si giunge al successivo cartello bianco/rosso che indica a sinistra “Alpe Ronco” “Lago di Antrona” ed il cartello rosa a rombo. Il sentiero ora si sviluppa a mezzacosta con andamento altalenante attraversando un candido bosco di betulle e giungendo ad un bel bosco di larici e abeti. Si lascia un grande larice abbattuto alla propria destra e si vira a sinistra leggermente in salita per poi voltare a destra raggiungendo un bel ponte di legno ed una presa dell’acquedotto. ***ATTENZIONE, IL PERCORSO IN QUESTO TRATTO POTREBBE AVER SUBITO ALCUNE VARIAZIONI***

In caso di abbondanti nevicate, una volta giunti alla fontana a valle dell’Alpe Fornalei, guadare il rio alla propria sinistra e passato il paletto azzurro dell’acquedotto, seguire a destra l’ampia traccia in salita che attraverso il bosco di abeti e larici, conduce al grande larice abbattuto ed in poco al bel ponticello in legno ed alla presa dell’acquedotto.
Da qui in poi la via si allarga e scendendo in modo graduale, si incontra sulla propria destra un’edicola votiva dedicata a Sant’Antonio da Padova. Passando davanti al pilone votivo, il successivo cartello rosa a rombo ed i cartelli bianco/rossi indicano “Alpe Ronco” a sinistra ed in discesa nel bosco, si arriva rapidamente alla bella Alpe Ronco (1115 m.) nei pressi di una fontana e di una piccola “Casera”.
Attraversando verso destra le ben ordinate baite in pietra dell’Alpe Ronco, ecco apparire in basso la superficie ghiacciata del Lago di Antrona (1073 m.).
Un bel cartello in legno indica la via: un sentiero che scende in maniera ripida rituffandosi nel bosco con brevi curve e guidati dai numerosi segni bianco/rossi si arriva alle rive del lago. Si continua a sinistra ancora per un breve tratto con andamento pianeggiante. Qui ora ci si può sbizzarrire e costruire un gigantesco pupazzo di neve! ed ammirare le imponenti cime del Parco Naturale Alta Valle Antrona che circondano l’incantevole Lago di Antrona.

Il ritorno è sulla medesima via dell’andata.

Consigli per i baby ciaspolatori
Escursione facile, presenta alcune salite abbastanza decise ma brevi e il passaggio tra le belle baite distrarrà i piccoli escursionisti dalla fatica. Eventualmente, se fossero troppo stanchi, è possibile interrompere l’escursione all’Alpe Ronco, alla ricerca di simpatici animaletti sia in legno che in pietra ed approfittando della possibilità di sedere i piccoli sui gradini delle abitazioni, sgombre di neve.
ATTENZIONE: non danneggiate né sporcate nulla!

CONTATTI PER INFORMAZIONI TURISTICHE
COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO
Via Santa Maria, 3 - 28841 Antrona Schieranco (VB)
Tel. +39 0324.51805
Email: municipio@comune.antronaschieranco.vb.it
www.comune.antronaschieranco.vb.it

Realizzatori del percorso: Franco Voglino, Annalisa Porporato e Nora Voglino
Autori dei testi: Franco Voglino, Annalisa Porporato

Percorso presente nella pubblicazione "SNOW TREK" del Distretto Turistico dei Laghi - ediz. 2021

I percorsi sono stati segnalati a cura di Impiantisti e Comuni Partner del progetto Neveazzurra. Si declina ogni responsabilità sull'effettiva percorribilità degli stessi ed eventuali modifiche che i tracciati possano subire. Mappe e tracce sono puramente indicative.

NOTE SULLA SICUREZZA:

Qui di seguito riportiamo alcuni pratici consigli: informarsi sulle condizioni meteo e della neve, controllando le previsioni soprattutto a livello locale; controllare il bollettino valanghe per la zona di riferimento; dotarsi e portare sempre con sé l’attrezzatura PSA per l’autosoccorso: pala, sonda e ARTVa; indossare un abbigliamento caldo e impermeabile che sia confortevole e composto da più strati…nonostante la neve, muovendosi ci si scalda; scarpe da trekking o scarponi da montagna a seconda della zona, della morfologia e dell’altitudine ove si svolge l’escursione; portare con sé guanti, berretto, occhiali da sole e crema solare; dotarsi di zaino con maglia di ricambio e bevande calde; durante l’escursione controllare sempre i pendii sovrastanti; le valanghe si staccano, di solito, su pendii al di sopra dei 25° di pendenza e possono continuare la loro corsa anche sul piano.

Live
Heavyrain
Pioggia forte
11°
Loc. Cimallegra
Antrona Schieranco (VB)

46.059414678081, 8.1020092964172

46.059414678081, 8.1020092964172

Nelle vicinanze

Scoprite luoghi, esperienze e attività nelle vicine località

Run walk flag
Trekking

PERCORSO SLOW TREK - Lago di Antrona

Valli dell'Ossola
Run walk flag
Bike

CICLOTURISMO: Laghi della Valle Antrona/Cheggio-Antrona-Campliccioli

Valli dell'Ossola
Run walk flag
Vie Ferrate

VIA FERRATA: "del Lago al Pizzo Andolla"

Valli dell'Ossola
Show theater masks
Musei

Museo della Milizia di Calasca

Attrazioni turistiche