21 - 23 Jul

BACENO, PREMIA, FORMAZZA - Via dell'Abate

Il weekend del 22 e 23 luglio sarà particolarmente ricco e farà da apripista per gli appuntamenti futuri organizzati dai Comuni di Baceno, Premia e Formazza, con la collaborazione della Proloco Formazza e con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo nell'ambito del bando “Territori in luce. Valorizzare le identità culturali dei luoghi per sviluppare il turismo sostenibile”. Tre le parole chiave del programma, che vede nel Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell'Ossola un prezioso partner e che ha preso avvio a metà giugno e si chiuderà a novembre: prima di tutto outdoor, grazie ad attività di trekking sportivo escursionistico, naturalistico-botanico e storico-artistico; edutainment (escursionismo dedicato all'educazione alla bellezza e alla sostenibilità, ricostruzioni storiche, giochi di una volta, laboratori...); eventi (mostre, convegni, anniversari, spettacoli teatrali e di burattini...)

Nelle tre località italiane del percorso intitolato all'Abate di Disentis, sabato 22 e domenica 23 luglio si terranno speciali trekking guidati con formula mangia&bevi: agli itinerari immersi nella natura e alla scoperta delle meraviglie architettoniche ed artistiche del territorio si affiancheranno punti di degustazione per assaporare le delizie tipiche di queste valli alpine e speciali incontri con gli scultori del legno che lavoreranno lungo il percorso. Ai partecipanti verrà consegnata la carta del viandante, che darà la possibilità di fruire di sconti e
agevolazioni presso le strutture convenzionate – tutti i dettagli su www.valformazza.it, oltre ad un utile gadget

Programma:
I TREKKING DI BACENO
Sabato 22 e domenica 23 luglio
Ore 9.30
Ritrovo presso Proloco di Baceno. Partenza del 1° trekking guidato mangia&bevi "Gli Orridi di Uriezzo".
Punto di partenza: Baceno
Punto di arrivo: Baceno
Lunghezza: 4,5 km
Tempo percorrenza: 1 h 30′
Grado di difficoltà: Facile
Dislivello: 150 m in salita, 150 m in discesa
Costo 15 € a persona (adulti e bambini sopra i 10 anni). Massimo 20 partecipanti per gruppo. Prenotazioni entro il 20 luglio a

prolocoformazza@gmail.com'); // --> //-->

Tre i punti di ristoro, posizionati a Baceno in Piazza Chiesa e Piazza Binn, dove saranno al lavoro anche gli scultori del legno, e un terzo a Croveo, in Piazza Don Amedeo Ruscetta.

Ore 14.30
Ritrovo presso Proloco di Baceno. Partenza del 2° trekking guidato mangia&bevi: "Dagli Orridi al borgo di Croveo".
Punto di partenza: Baceno
Punto di arrivo: Baceno
Lunghezza: 5,2 km
Tempo percorrenza: 1 h 45′
Grado di difficoltà: Facile
Dislivello: 180 m in salita, 180 m in discesa
Costo 15 € a persona (adulti e bambini sopra i 10 anni). Massimo 20 partecipanti per gruppo. Prenotazioni entro il 20 luglio a prolocoformazza@gmail.
Tre i punti di ristoro, posizionati a Baceno in Piazza Chiesa e Piazza Binn, dove saranno al lavoro anche gli scultori del legno, e un terzo a Croveo, in Piazza Don Amedeo Ruscetta.

I TREKKING DI PREMIA
Sabato 22 e domenica 23 luglio
Ore 9.30
Ritrovo in Piazza Municipio, Premia.
Partenza del 1° trekking guidato mangia&bevi: "Da Premia a Piedilago"
Costo 15 € a persona (adulti e bambini sopra i 10 anni). Massimo 25 partecipanti per gruppo. Prenotazioni entro il 20 luglio a

prolocoformazza@gmail.com'); // --> //-->

Lunghezza 2,5 km
Dislivello: 50 m in discesa
Difficoltà T
Obbligatorie calzature da trekking
Passaggio dall’Ufficio Turistico per pagamento, ritiro del gadget e carta del viandante; breve presentazione del trekking. Partenza dell'escursione camminando sui luoghi dei De Rodis: visita alla Chiesa parrocchiale di Premia, si prosegue per Case Benevoli e si osservano le cappelle cinquecentesche, quindi, percorrendo un sentiero nel bosco si giunge a Cagiogno, poi Piedilago ed arrivo alla storica Torre di Cristo dove si incontrerà lo scultore del legno.
Il punto degustazioni: ore 12.30 in località Pissaro presso Azienda Agricola “Panighetti Debora”.
Ore 14.30: partenza bus navetta per riportare i partecipanti a Premia

Ore 14.30
Ritrovo a Piedilago, piazzale del lavatoio (strada statale).
Partenza del 2° trekking guidato mangia&bevi, giro ad anello: "Piedilago – San Rocco - Piedilago"
Costo 15 € a persona (adulti e bambini sopra i 10 anni). Massimo 25 partecipanti per gruppo. Prenotazioni entro il 20 luglio a

prolocoformazza@gmail.com'); // --> //-->

Lunghezza 5 Km
Dislivello: percorso pianeggiante
Difficoltà: T
Obbligatorie calzature da trekking
Ritrovo con la guida a Piedilago, Piazzale del lavatoio (sulla strada statale), pagamento, ritiro del gadget e carta del viandante; breve presentazione del trekking. Partenza per Cristo ed incontro con lo scultore. Si prosegue nella natura verdeggiante della Piana di Pissaro fino a Cadarese, dove si incontrerà il secondo scultore all'opera; visita del borgo e del Museo del latte; pausa degustazione presso il punto vendita di prodotti locali “La marinda” di Lorena Antonietti; si prosegue fino a San Rocco con visita alla chiesa parrocchiale; si ritorna verso le Terme di Premia fino al pozzo di captazione, si osserva l’esterno della Centrale idroelettrica del celebre architetto Portaluppi e si rientra a Piedilago ripercorrendo la Piana di Pissaro.

I TREKKING DI FORMAZZA
Sabato 22 e domenica 23 luglio
Ore 9.30 e 14.30 (escursione pomeridiana in programma solo sabato 22 luglio)
Ritrovo in località Ponte, davanti al Comune di Formazza.
Partenza del trekking guidato mangia&bevi: "Ponte-Sottofrua"
Costo 15 € a persona (adulti e bambini sopra i 10 anni). Massimo 25 partecipanti per gruppo. Prenotazioni entro il 20 luglio a

prolocoformazza@gmail.com'); // --> //-->

Lunghezza: 4 km
Durata: 2 h 30'
Disvlivello: 260 m
Difficoltà: T
Ritrovo in loc. Ponte, 4 – Formazza. Ingresso all’ufficio turistico per pagamento, ritiro del gadget e carta del viandante. Breve presentazione del trekking.
Partenza e passaggio al primo scultore del legno all'opera nella Dorf Platz. Durante il trekking la guida illustrerà i maggiori punti di interesse che si trovano sul percorso, dando rilievo alle bellezze naturalistiche e architettoniche della Valle Formazza. Si camminerà dunque di fianco a una delle tante pittoresche centrali idroelettriche che caratterizzano la Val d'Ossola. Proseguimento del trekking fino al secondo scultore all'opera nella frazione di Canza, dove si potranno ammirare le case Walser più antiche della vallata, costruite nel ‘500. Una volta arrivati nella località Sottofrua, si potrà camminare ai piedi dell’imponente Cascata del Toce, soffermandosi a leggere i pannelli posizionati in tutta la piana e riportanti le parole di
ammirazione di molti intellettuali, due fra tutti: Wagner e Rigoni Stern. Termine del trekking in località Sottofrua e degustazione di prodotti tipici (nell'escursione di domenica mattina la degustazione si terrà all'area festa di Valdo). Possibilità di gustare il “piatto del pellegrino” a prezzo agevolato presso Rifugio Eugenio Margaroli e Bar Ristorante La Baita.

Strutture convenzionate
Strutture convenzionate dove i partecipanti potranno pranzare a prezzo agevolato grazie alla presentazionedella carta del viandante. Oltre a queste strutture, nella sezione dedicata del sito (valformazza.it/struttureconvenzionate-via-dellabate/), si potrà trovare l'elenco completo delle strutture che offrono una scontistica dedicata ai partecipanti.

GLI EVENTI A COROLLARIO
Venerdì 21 luglio ore 20.45, Gemeinde-Stube di Ponte, Formazza
Conferenza “Bernardo d’Aosta. Alle origini di una millenaria tradizione di accoglienza”. A cura della prof.ssa Mariella Carpinello, docente di Teologia della Vita Consacrata alla Pontificia Università Lateranense di Roma. Mariella Carpinello è esperta di storia e spiritualità monastica. A San Bernardo d’Aosta ha dedicato nel 2010 una pregevole biografia. Nel 2020 con Anna Maria Cànopi, Badessa dell’Isola di San Giulio, ha scritto "Il segreto del chiostro". Alla conferenza sarà presente l’Abate di Disentis, Vigeli Monn o.S.B.

Venerdì 21 luglio ore 21, Chiesa di San Gaudenzio – Baceno
Concerto Concordis Guitar Quartet Manuel Toucinho, Pedro Rufino, Jorge Pires, Eudoro Grade, chitarre Musiche di Parades, Assad, Atkins, Lecuona
Organizzazione a cura di Artexe nell'ambito dell'Ossola Guitar Festival

Sabato 22 luglio, Baceno
Ore 9.30 e ore 14.30 Presso Apiario del Benessere, Baceno Laboratorio didattico "Come in un alveare" per bambini dai 3 agli 11 anni (durata 2 ore) Info e prenotazioni (entro il 21 luglio) al 347 9632272. Tutti i dettagli su www.valformazza.it
Ore 18
Chiesa di San Gaudenzio - S. Messa con la presenza dell’Abate di Disentis, Vigeli Monn
Ore 20.45
Chiesa di San Gaudenzio - Concerto fine campus musicale organizzato da SuoniAmo
Sabato 22 luglio ore 16, Casa-Forte di Ponte di Formazza Inaugurazione dell'esposizione dedicata a “La Via dell’Abate”. Un'esposizione documentaria accompagna l’inaugurazione de “La Via dell’Abate”, articolata in 32 pannelli arricchiti da preziose immagini storiche con lo scopo di illustrare gli intenti di questo percorso escursionistico e culturale promosso dai tre Comuni della valle. La Via dell'Abate si ispira a un “pellegrino” medioevale cui la valle si vanta di avere dato i natali: il monaco benedettino Nicolao Rodis Baceno, che nel ‘200 fu eletto abate-principe di Disentis (nelle Alpi Retiche). Non è un caso allora se all'inaugurazione del primo allestimento dell’esposizione, alla Casa-Forte (Stein-Hus) di Ponte di Formazza, sabato 22 luglio alle ore 16, interverrà l’Abate di Disentis, Vigeli Monn. L’esposizione – la cui realizzazione è dovuta a Paolo Zanzi e alla sua equipe (progetto e allestimento grafico) e a Enrico Rizzi (testi) – rimarrà aperta a Ponte fino a sabato 16 settembre, in occasione della visita della Comunità di Bedretto, posta sull’altro versante del Passo di San Giacomo, lungo La Via dell’Abate. Successivamente sarà allestita a Baceno (settembre-novembre) e a Premia (novembre-gennaio).

Veranstaltungsmanager
Pro Loco Formazza
Telefon
+39 0324 63059