Escursionismo e Trekking
print this page

Monte Camoscio-Mottarone

Località dell’escursione
Mottarone (VB)

Punto di partenza
Baveno, località Tranquilla

Punto di Arrivo
Monte Camoscio m. 890 s.l.m.;
Mottarone m. 1491 s.l.m.

Dislivello
Circa 650 m. per il Monte Camoscio; circa 1350 m. per la vetta del Mottarone

Distanza percorsa andata e ritorno
Circa 5 km per il Monte Camoscio e 11 Km per la vetta del Mottarone

Durata escursione
1.30 h per il Monte Camoscio; 4 h per la vetta del Mottarone

Periodo
Tutto l’anno. Anche con abbondante innevamento è un’escursione praticabile

Accesso stradale
Per raggiungere il punto di partenza dell’escursione arrivati a Baveno (VB) seguire le indicazioni per località Tranquilla, parcheggio in prossimità dell’omonimo campeggio.

Descrizione dell’itinerario
Lasciata l’auto, cartelli indicatori ben evidenti, indirizzano verso l’inizio del sentiero. Dopo aver oltrepassato la galleria dell’autostrada, si trova una costruzione in sasso che indica di tenere la destra lungo il sentiero sempre ben evidente. Si continua fino al bivio dell’alpe Vedavia, dove poi si prosegue, seguendo le indicazioni per il Monte Camoscio. E’ consigliata una breve sosta perché da qui il sentiero s’impenna senza respiro. Dopo circa 1 h di cammino si è a vista della prima meta: il Monte Camoscio a quota 890 m. s.l.m., con la caratteristica croce in legno. E’ un punto panoramico notevole, da qui si abbraccia con la vista tutto il Lago Maggiore e le montagne che lo circondano. Da qui si può proseguire verso la vetta del Mottarone o ridiscendere per lo stesso sentiero e ritornare così al punto di partenza. Se si continua (da considerare ancora circa 650 m di dislivello e circa 6 Km) si segue la facilissima dorsale fino ad arrivare alla baite dell’Alpe Vedabia a quota 900 m. s.l.m. Si segue poi una strada sterrata fino al cartello che indica il Monte Zughero. Proseguendo lungo la strada sterrata, che serviva la vecchia cava di granito del Monte Zughero, ci si porta sino alla baita sociale del CAI di Baveno, all’alpe Nuovo a quota 1205 m. s.l.m. Si prosegue quindi, con percorso sempre evidente, verso il Mottarone, guidati dai cavi degli impianti sciistici sino in vetta a 1491 m. s.l.m. Per il ritorno è consigliato la Funivia Stresa-Mottarone e rientrare a Baveno con il battello. Dalla vetta, a 360°, potrete vedere il Monte Rosa, il Monviso, e ben sei laghi.

Funivia Stresa - Alpino - Mottarone: Piazzale Lido 8 - 28838 Stresa
Tel. & Fax +39 0323 30295 -

- www.stresa-mottarone.it
Ufficio Turistico di Stresa: Piazza Marconi 16 - 28838 Stresa
Tel. 0323 30150 / 31308 -

CONTATTA DIRETTAMENTE L'UFFICIO TURISTICO DI STRESA CLICCANDO QUI

E