Escursionismo e Trekking
print this page

Cima della Laurasca

Località dell’escursione
Valle Vigezzo (VB)

Punto di partenza
Fondi li Gabbi m.1256 s.l.m.

Punto di Arrivo
Cima della Laurasca m.2195 s.l.m.

Periodo
Primavera, estate, autunno.

Accesso stradale
Per raggiungere il punto di partenza dell’escursione da Domodossola seguire la strada statale della Valle Vigezzo per circa 20 Km sino a Malesco. Proseguire quindi in direzione di Finero. Trecento metri dopo la piazza della Chiesa, svoltare a destra sulla strada che porta in
Val Loana percorrerla per circa 5 Km sino a Fondi li Gabbi, dove è possibile lasciare l’auto in un ampio parcheggio.

Descrizione dell’itinerario
Dal parcheggio, scendendo verso il torrente Loana e mantenendone la sinistra orografica si percorre tutto il vasto pianoro della Val Loana, ammirando antiche fornaci dove un tempo era cotta la calce. Salendo poi lungo la cosiddetta “strà di vacch”, attraverso belle mulattiere si giunge alle baite dell’Alpe Cortenuovo a quota 1792 m. sl.m. dove è possibile rifornirsi d’acqua. Da li in poco più che un quarto d’ora, si sale all’Alpe Scaredi a 1841 m s.l.m., dove si apre una vista magnifica su tutta la selvaggia e suggestiva Val Grande. Volendo c’è la possibilità di bivaccare, con disponibilità d’acqua. Proseguendo oltre le baite con direzione SE e seguendo un sentiero lastricato, ci si trova in una valletta cosparsa di stupendi laghetti. Deviando leggermente verso sinistra e seguendo il contrafforte roccioso fino alla fine, ci si porta a ridosso della dorsale che scende dalla Cima della Laurasca e per sfasciumi e rocce rotte, si esce sulla cuspide sommitale dove risalta la grossa croce di vetta. La discesa si affronta lungo lo stesso itinerario di salita.

Informazioni turistiche
Museo Archeologico della Pietra Ollare: Piazza Ettore Romagnoli- 28854 Malesco
Tel. 0324 92444 -

- www.parcovalgrande.it
Ufficio Turistico di Malesco: Via Ospedale 1 - 28854 Malesco
Tel. 0324 929901 -

Noleggio attrezzatura: www.montagnamente.it - 320 2215962

CONTATTA DIRETTAMENTE L'UFFICIO TURISTICO DI MALESCO CLICCANDO QUI

E