Escursionismo e Trekking
print this page

Andar per sentieri nel cuore del Vergante

Punto di partenza
Colazza

Punto di Arrivo
Pisano e Nebbiuno

Periodo
Tutto l’anno

Accesso stradale
Per raggiungere la località di partenza, percorrere l’autostrada A26 in direzione Gravellona Toce e uscire a Meina. Seguire le indicazioni per Ghevio/Colazza.

Descrizione dell’itinerario
Dal centro di Colazza, dopo aver superato il ponte presso l’antico lavatoio, si può procedere sul sentiero E2, che conduce prima alle sorgenti del torrente Vina e poi alla Cappella del Vago, da cui si può andare in direzione di Gignese, seguendo la dorsale segnalata dalla V, che conduce sino all’Alpe Verdina; come via di ritorno, si può seguire il sentiero E4, che in poco meno di un’ora, consente di ritornare alla spalle di Colazza, e, dopo aver attraversato il rio Tiaschella, si raggiunge la cappella per la via di Fosseno, da cui si dipanano i diversi sentieri. Sempre da Colazza, si può raggiungere a piedi Pisano seguendo un sentiero tra boschi lussureggianti. L’itinerario è quello del Sentiero Novara, egnalato da F1, che, dopo aver attraversato il territorio di Pisano, porta sino a Fosseno, frazione di Nebbiuno; su tale sentiero è segnalata la deviazione per il Sass Priateca, un masso erratico a soli 20 minuti di cammino: risale al periodo della glaciazione e che si trova in un’area
in cui sono state rinvenute incisioni di origine celtica. Secondo una leggenda il diavolo era solito sedersi contro questo macigno, lasciando, con il tempo, tracce su di esso. Se, invece, volete partire direttamente da Nebbiuno per una passeggiata naturalistica, vi suggeriamo di raggiungere il lavatoio della frazione di Fosseno e poi, scegliendo il sentiero F6 o il sentiero F7, camminare sino alla cima panoramica del monte Cornaggia, a circa 800metri di altitudine e, discendendo attraverso gli alpeggi Boccioli e Bosco, si può raggiungere il versante del Lago d’Orta. Chi desiderasse un luogo per un tranquillo pic-nic, potrà fermarsi sul sentiero F6 per Lavarina, dopo solo mezz’ora di cammino dal vecchio
lavatoio di Fosseno; il lavatoio non è che uno degli elementi architettonici caratteristici di questo borgo dalle strade strettissime e dagli archi di pietra, che ha legato il suo nome alla tradizione delle sagre e della buona cucina.

Informazioni turistiche
Chiesa di San Bernardo: Piazzetta San Bernardo - 28010 Colazza
Per informazioni: Comune tel. 0322 218102 www.comune.colazza.no.it
Chiesa dei Santi Nazari e Celso: Fraz. Corciago - 28010 Nebbiuno
Tel. 0322 58001 -

Cappelle Devozionali: Centro Abitato di Pisano - 28010 - Tel. 0322 58810
Ufficio Turistico di Massino Visconti: Via Ing. Viotti 2 - 28040 Massino Visconti
Tel. 0322 219713 -

CONTATTA DIRETTAMENTE L'UFFICIO TURISTICO DI MASSINO VISCONTI CLICCANDO QUI

E