Stresa
print this page

La ricchezza del Mottarone: vivere il territorio in equilibrio tra natura e agricoltura

Il Mottarone custodisce sui suoi pendii preziosi angoli di natura incontaminata e testimonianze del lavoro e delle coltivazioni dell’uomo. L’itinerario “Vivere il territorio: natura e agricoltura” consente di scoprire questo patrimonio attraverso l’esperienza diretta della attività dell’agricoltura biologica e l’analisi delle rocce e della flora alpina.
Il primo giorno è prevista una visita all’Alpe Selviana, compiendo un percorso didattico alla scoperta dell’alpeggio e delle meraviglie che la natura nasconde anche nelle sue più piccole sfumature, attraverso l’osservazione al microscopio degli aspetti geologici e delle forme di vita presenti sull’Alpe.
Il secondo giorno invece è prevista la visita del Giardino Botanico Alpinia, che grazie al suo particolare microclima dà l’opportunità di immergersi in una vegetazione che stupisce per colori, profumi e varietà.

Programma:
Primo giorno:
Alpe Selviana: percorso didattico alla scoperta dell’alpeggio;
Laboratorio di Microscopia;
Approfondimento su: rocce del Mottarone, insetti, api, baco da seta, stagno, bosco, alpe, preistoria, carsismo;

Secondo giorno:
Giardino Botanico Alpinia;
Alla scoperta di fiori e colori;

Durata: due giornate. Proposta combinabile con altri itinerari per permanenze di tre o più giorni.

Servizi:
Visite guidate;
Laboratori didattici;
Accompagnatori naturalistici;

Soggetto referente
Ecomuseo del Lago d’Orta e del Mottarone
tel. +39.0323.89622 - fax +39.0323.888621
email:

- web: www.lagodorta.net

Valore didattico:
L’itinerario consente di fare esperienza diretta del patrimonio naturale che il Mottarone custodisce, entrando in contatto con le meraviglie che si nascondono anche nelle più piccole sfumature della flora e della fauna, e mostrando, attraverso le attività di agricoltura biologica, un modo consapevole da parte dell’uomo di rispettarle inserendosi in questo contesto senza alterarne il perfetto equilibrio.

Comuni
GIGNESE
STRESA