print this page

Enogastronomia tra Lago Maggiore e Lago d'Orta

La zona novarese a cavallo dei due laghi, il Lago Maggiore e il Lago d’Orta, offre lo spunto per assaggiare moltissime specialità gastronomiche nonché di assaporare rinomate etichette di vini famosi nel mondo e prodotti proprio in questo territorio.

Non si può non partire in questo “assaggio” col prodotto principe del lago, ossia dal suo pesce. Il Coregone, per esempio, è cucinato secondo tante ricette locali, come quella del carpione, che lo elevano ad autentica prelibatezza. Per chi ama le carni, oltre ai bolliti di tradizione piemontese, si può gustare il rinomato Tapulone, un piatto a base di carne trita cotta col vino molto spesso accompagnato da polenta. Ancora, per chi ama i piatti unici, è consigliato un assaggio della Casseula, un piatto a base di verze e carne di maiale. Novara, con le sue risaie, offre la possibilità di gustare i numerosi risotti tra cui il più famoso è quello locale chiamato Paniscia. Questo semplice piatto, a base di verdure e fagioli borlotti, è diventato il piatto principe della cucina novarese. Per chiudere in bellezza il pasto, tanti sono i formaggi di produzione locale: dal più famoso gorgonzola alla più delicata Toma dell’alpe. Infine uno sguardo sui dolci. Rinomati sono le Margheritine di Stresa, teneri biscotti al burro, i biscotti di Novara, i Brutti ma Buoni di Borgomanero, i Baci di Arona e molti altri ancora.

Comuni-