Pisano
print this page

Chiesa Parrocchiale Sant'Eusebio e Santi Maccabei

La parrocchiale dedicata a Sant'Eusebio e ai Santi Maccabei (fratelli martiri dell'antica Giudea) sorge nel centro dell'abitato. Originariamente di piccole dimensioni, la chiesa subì continui ampliamenti, il primo (e il più importante) nel 1567, quando la chiesa ottenne il permesso da San Carlo Borromeo di rendersi indipendente da Nebbiuno. La parrocchiale ora si presenta in forme settecentesche. La facciata è preceduta da un piccolo pronao aggiunto nel 1767, con vano nella parte alta ove è collocato l'organo, e recentemente è stato recuperato un affresco secentesco raffigurante le tre Virtù Teologali. L'internso si presenta a croce latina, a navata unica con tre cappelle. Ultimamente, in occasione di scavi sono venuti alla luce i resti dell'antico oratorio sotto l'androne del campanile. All'interno dell'edificio sono visibili porzioni di affreschi risalenti al XIII e al XIV secolo, attribuibili a un artista che si è formato alla bottega di Oropa.

Comuni-