esempio: 10/04/2020

Ven, 10/04/2020 - Lun, 13/04/2020

Pasqua... con chi vuoi, virtualmente, a Santa Maria Maggiore che prosegue la digitalizzazione degli eventi: in arrivo “S...cova l'ova” e video-visite virtuali!

Il Comune di Santa Maria Maggiore punta sempre più sugli strumenti web e social, specie in questa fase emergenziale: dopo la più che positiva esperienza di “Sentieri e Pensieri – L'amore per la lettura ai tempi del Coronavirus”, avviato il 21 marzo scorso, il capoluogo della Val Vigezzo si appresta a lanciare in versione rigorosamente virtuale alcuni appuntamenti per il periodo pasquale.
Il festival online diretto da Bruno Gambarotta sta riscuotendo un successo importante: decine di migliaia di visualizzazioni sia per le video-letture pomeridiane di appassionati cittadini e personaggi del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo (tra i molti che hanno già preso parte al festival ci sono Neri Marcorè, Gioele Dix, Giusi Legrenzi, Alessandro Barbaglia, Arianna Porcelli Safonov, Annarita Briganti e Billy Costacurta), sia per l'appuntamento mattutino “Positivi alla rassegna stampa”, con le buone notizie lette da Luigi Spadone.

“Forti di questo importante riscontro online, sia da parte dei nostri concittadini, sia da parte dei turisti e villeggianti che numerosissimi seguono la nostra pagina Facebook (ad oggi contiamo più di 27.000 follower) abbiamo scelto di portare noi, idealmente, le immagini di Santa Maria nelle case dei tanti amici che solitamente affollano la nostra località nel periodo pasquale – conferma il Sindaco di Santa Maria Maggiore, Claudio Cottini – Lo faremo con alcune visite guidate virtuali alla Casa del Profumo e alla Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini”, che trasmetteremo sulla nostra pagina Facebook. In più abbiamo deciso di non annullare l'amatissimo appuntamento di Pasquetta con “S...cova l'ova”, la grande caccia alle uova che coinvolge tutto il nostro centro storico: quest'anno si trasferirà sul nostro sito internet www.santamariamaggiore.info”.

Un video girato all'interno della Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini” immortalerà alcuni quadri della preziosa collezione vigezzina per ricostruire con ironia il decalogo delle indicazioni governative e sanitarie legate all'emergenza del Covid-19: si incontrerà un'elegante dama che indossa un cappello, oggi escamotage quanto mai attuale per coprire le chiome inevitabilmente poco curate di queste settimane; ancora, una signora con un mazzo di fiori selvatici raccolti tra i monti vigezzini verrà redarguita, in quanto ha palesemente infranto le restrittive indicazioni legate agli spostamenti; e ancora, un gesto galante di un uomo che bacia la mano ad una signora diventa oggi qualcosa di impensabile...
Sarà un viaggio surreale tra arte e covid-19, un inedito e divertente abbinamento per vivere con un pizzico di leggerezza il difficile momento emergenziale: il video della visita virtuale guidata da Monica Mattei verrà postato sulla pagina www.facebook.com/santamariamaggioreturismo alle ore 18 di venerdì 10 aprile.

Infine, prendendo spunto dalla recente esperienza virale del Getty Museum, la Scuola di Belle Arti inviterà a stimolare la vena artistica dei follower attraverso la ricreazione di opere contenute nella pinacoteca,
improvvisando con gli oggetti e i vestiti che ognuno ha a disposizione in casa. Verrà pubblicato sulla pagina Facebook un album fotografico e ognuno potrà reinterpretare le opere con la propria fantasia.
Con altre brevi clip, realizzate sempre dall'ufficio turismo e cultura del Comune, i follower che seguono la pagina Facebook potranno scoprire il rinnovato allestimento della Casa del Profumo per il periodo primaverile.
Il percorso espositivo del museo dedicato all'Acqua di Colonia sarà arricchito dalla mostra “Quando Berta filava…controvoglia”, con installazioni tratte dal libro dell’illustratrice inglese Jacky Fleming “Breve storia delle donne”, ed. Il Corbaccio: tre mini video – pubblicati su www.facebook.com/santamariamaggioreturismo alle ore 21 di sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 aprile – consentiranno a tutti di compiere una visita guidata virtuale e gratuita, sempre in compagnia di Monica Mattei.

Santa Maria Maggiore non dimentica ovviamente nemmeno i bambini: Monica Mattei sarà protagonista, all'interno del Museo dello Spazzacamino, di un momento di svago a loro dedicato con una videolettura che verrà pubblicata sulla pagina www.facebook.com/santamariamaggioreturismo dopo Pasqua.

E anche il momento più atteso dai piccoli amici di Santa Maria Maggiore durante le vacanza di Pasqua diventa digitale: “S...cova l'ova” si trasforma infatti in una caccia al tesoro online, a cui potranno partecipare tutti i bimbi, “assistiti” da un adulto iscritto a Facebook. Quest'anno gli ovetti non saranno nascosti come di consueto nelle vie e nei giardini del paese, bensì in alcune pagine del sito turistico www.santamariamaggiore.info: alle ore 11 di lunedì 13 aprile verranno celate in altrettante sezioni del portale dieci uova colorate, oltre all'uovo dorato che consentirà – a chi lo troverà per primo insieme però agli altri dieci – di ricevere a casa un ricco pacco con regali e golosità. Per partecipare, gli utenti dovranno inviare entro le ore 14 del giorno di Pasquetta un messaggio privato tramite messenger alla fanpage www.facebook.com/santamariamaggioreturismo con l'elenco dei nomi di tutte le undici pagine contenenti gli ovetti.
Il primo che invierà l'elenco corretto completo verrà ricontattato per confermare la vincita.

Tutti i dettagli delle iniziative sono online al seguente link ---> bit.ly/PasquaSMM_Virtuale

“È un modo per rimanere vicini e “connessi”: anche e soprattutto in una fase delicata come questa in cui è più che mai importante che ognuno di noi rimanga a casa propria – conclude il Sindaco di Santa Maria Maggiore – vogliamo garantire, ai nostri concittadini e ai tanti che avrebbero voluto trascorrere le proprie vacanze pasquali in Valle Vigezzo, alcuni momenti di approfondimento culturale, di svago e di divertimento”

Sito internet: http://www.santamariamaggiore.info

Lun, 13/04/2020

VIGNONE - Rassegna "Verbano Barocco", Lunedì 13 aprile ore 17.30 "Primavera Barocca", appuntamento online!

Lunedì 13 aprile ore 17.30 "Primavera Barocca"

Con il 1 aprile avrebbero dovuto aprire come consuetudine i Musei dell’Alto Verbano, il Museo dell’Arte del cappello di Ghiffa, il Museo etnografico con il Parco degli Agrumi di Cannero Riviera, e, a seguire con maggio e giugno, il Parasi di Cannobio, il Museo Tattile di Trarego Viggiona, il Museo etnografico di Gurro e il Centro documentazione sulle tradizioni della Valle Cannobina a Lunecco. Ora questa tradizione non potrà essere rispettata, la rete museale con l’Unione Lago Maggiore attende fiduciosa di poter riavviare in sicurezza l’accoglienza del pubblico quando sarà possibile. Nel frattempo, nel desiderio di sostenere la Comunità in un momento così difficile, ha disposto, attraverso la mano operativa del Museo del Cappello, ma a nome di tutte le realtà aderenti, di fare una donazione di 1000 euro al Fondo Emergenza della Fondazione Comunitaria Vco. Una goccia, un segno piccolo, ma tangibile che possa contribuire a uscire al più presto e al meglio dall’emergenza.

Come ulteriore contributo di speranza e volontà di ripresa, la Rete sta inoltre lavorando ad offrire nuove modalità di fruizione del patrimonio culturale di questo ricco e meraviglioso territorio, nella convinzione che anche la bellezza e tutte le forme d’arte possano essere d’aiuto, consolazione e crescita per la Comunità umana.
Per mesi un gruppo di lavoro ha operato per costruire la programmazione delle iniziative culturali speciali 2020 per valorizzare i musei, il paesaggio naturale e il patrimonio artistico. Il tema scelto è il Barocco, rappresentato nel Verbano da monumenti insigni quali il Santuario della SS. Pietà di Cannobio e il Sacro Monte della SS. Trinità di Ghiffa, inserito nella rete UNESCO, ma anche da molte testimonianze meno eclatanti, ma non per questo meno preziose, meritevoli di essere conosciute. Nell’obiettivo di valorizzazione dei luoghi del Barocco è inoltre stato coinvolto il territorio confinante di Vignone con il complesso Monumentale di San Martino, attraverso il partenariato con l’Associazione La Degagna.
La scelta del tema, che viene proposto con il titolo “Verbano Barocco” è legata all’iniziativa regionale “Piemonte Barocco”, attorno alla quale la Regione ha chiamato a raccolta tutte le risorse territoriali, per costruire programmi che facessero da corollario a una grande mostra allestita presso la Venaria Reale.
L’emergenza sanitaria ha però imposto ai musei di restare chiusi e di non attivare, almeno per questi mesi primaverili, i numerosi eventi dal vivo che erano stati pensati. La Rete museale, con tutte le risorse umane attivate per il progetto “Verbano Barocco”, operatori culturali professionisti e volontari, storici dell’arte, musicisti, guide, si è perciò orientata a pensare nuove forme di proposta e fruizione a distanza almeno di alcuni degli eventi, per non vanificare il grande impegno di tutti.
In queste settimane è stato aperto il canale YouTube Rete Museale Alto Verbano (https://www.youtube.com/channel/UCiFoBLioewwF_tWrORfNGDg). Attraverso il canale verranno proposti alcuni primi eventi come anteprime, rilanciate inoltre sulla pagina Facebook @RETEmusealeALTOVerbano.

Il primo appuntamento della rassegna, che avrebbe dovuto avere come teatro scenico la chiesa di San Martino a Vignone, verrà invece lanciato nel web nel pomeriggio di Pasquetta, il 13 aprile prossimo, a partire dalle ore 17.30. L’incontro “Primavera Barocca”, dopo un’introduzione a cura dell’Associazione La Degagna e della Rete Museale, come enti promotori, si svilupperà in un’alternanza di musica del Seicento, suonata all’arpa classica da Caterina Castiglioni, e di letture poetiche dedicate alla primavera, sempre di autori del Seicento, da Giambattista Marino, a Giacomo Lubrano, a Gerolamo Fontanella. In chiusura un intervento delle restauratrici Katia Zanetti e Daniela Morosi presenterà l’intervento effettuato sulla tela di metà XVII secolo che ritrae il Battesimo di Gesù, esposta nella cappella del Battistero nella Chiesa di San Martino.

Segnaliamo infine che del 1 febbraio il Museo del Cappello di Ghiffa ha prestato alcuni cappelli femminili e maschili dell’Ottocento alla Fondazione Barolo per la mostra “Oltre lo specchio. Società e costume nel ritratto fotografico ottocentesco”, allestita presso Palazzo Barolo a Torino. Anche questa bella iniziativa espositiva, che avrebbe dovuto concludersi già ad aprile, non può essere fruita in questo periodo, ragion per cui verrà prorogata anche nei mesi di maggio, giugno e luglio, e con essa il nostro prestito. Ecco un’altra idea per una visita culturale da mettere in programma quando sarà consentito!

E-mail: rete@unionelagomaggiore.it
Sito internet: https://www.youtube.com/channel/UCiFoBLioewwF_tWrORfNGDg
Tel: +39 348 7340347

Lun, 13/04/2020

Sport Project VCO lancia la 8x1 ora di Pasquetta

Ferma l’attività agonistica per l’emergenza COVID 19, Sport Project VCO ha scelto di lanciare un segnale importante per invitare ancora una volta tutti a rispettare le disposizioni governative e per sostenere, in questo momento così drammatico, la Croce Rossa Italiana, uno degli enti che più è in prima linea a fronteggiare gli effetti devastanti del Coronavirus.

L’idea non poteva che avere uno sfondo sportivo, ecco che nasce così la 8x1 ora di Pasquetta, una sorta di staffetta virtuale, in programma appunto il 13 aprile, in cui i partecipanti di ogni squadra (composta al massimo di 8 persone, ma potranno partecipare anche squadre composte da meno componenti), si cimenterà, ognuno da casa propria, su tapis roulant e ogni altro possibile circuito (in casa o in giardino), ovviamente nel rispetto delle disposizioni governative, per coprire il maggior numero di km possibile nell’arco di 8 ore.
Sono previsti premi per le prime due squadre con più km, per quella che avrà ottenuto il maggior dislivello possibile, la squadra e la performance più originali.
Tempi, kilometraggi e dislivelli saranno ottenuti e trasmessi tramite l’Applicazione Strava, molto conosciuta e apprezzata tra gli sportivi.
Possono partecipare tutti, l’importante è essere registrati appunto sull’applicazione Strava e caricare poi i risultati sul club Sport Project VCO: per iscriversi basta poi mandare una mail a

con nome della squadra, nominativi degli atleti, fascia oraria, di corsa etc.
L’iscrizione alla 8x1 ora di Pasquetta comporta un’offerta minima di € 32,00 da versarsi direttamente su un conto corrente della Croce Rossa Italiana: IBAN IT59M0832703240000000010004.
Tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina facebook di Sport Project VCO oppure al numero 3407851258 (Chiara).
Anche se divisi, uniamoci per rendere la Pasquetta 2020 la Pasquetta della solidarietà sportiva!

E-mail: info@sportprojectvco.it
Tel: +39 340 7851258

Ven, 17/04/2020

SAN MAURIZIO D'OPAGLIO - "Triangolazioni di pensiero: racconto di Massimo Diana"

Si avvisano i gentili lettori che gli eventi presenti sul sito www.distrettolaghi.it sono inseriti su diretta segnalazione degli organizzatori, che sono gli unici referenti per quanto riguarda la responsabilità di effettivo svolgimento delle manifestazioni e i cui contatti sono espressamente indicati nelle schede di ogni evento.
A seguito delle ultime disposizioni governative in merito al contenimento del COVID 19 e a tutela della salute di tutti i partecipanti consigliamo pertanto di rivolgervi ai suddetti organizzatori per qualsiasi necessità di chiarimento su eventuali cancellazioni o slittamenti.

TRIANGOLAZIONI DI PENSIERO, alla seconda edizione, è una rassegna che integra la stagione VADO A TEATRO! con un programma che vede l’incontro tra arti performative, poesia-letteratura e spiritualità, per un dialogo senza steccati.
La rassegna fa inoltre interagire tre spazi a diversa vocazione posti sulla riviera occidentale del lago d’Orta.

Un Teatro, un Museo e un Hotel giocano a triangolarsi incontri, ospiti, temi, linguaggi.
Il Teatro degli Scalpellini e il Museo del Rubinetto, a San Maurizio d’Opaglio, insieme all’hotel Casa Fantini Lake Time a Pella, sono le sedi che ospiteranno i 3 incontri della rassegna a partire dal 21 febbraio fino all’8 maggio 2020.

Venerdì 17 aprile, h 21, il racconto, nelle parole del filosofo Massimo Diana, della gigantesca figura del filosofo e teologo Raimon Panikkar, situato al crocevia fra tradizione cristiana, induista e buddista.

Ingresso libero e gratuito | Posti limitati | E’ caldamente consigliato confermare la propria presenza inviando una mail a:

Info generali:

; | Cell: 339 6616179 | Ideazione: Franco Acquaviva

E-mail: info@teatrodelleselve.it
Tel: + 39 339 6616179

Sab, 18/04/2020

DOMODOSSOLA - 17° edizione "La musica in testa" - April in jazz

Sabato 15 aprile
ore 21.00
Aula Magna Scuola “G.Floreanini”, via Terracini 23
APRIL IN JAZZ
Elisa Marangon voce, Michele Gori flauto, Fabrizio Spadea chitarra, Roberto Olzer pianoforte, Roberto Mattei contrabbasso, Paolo Pasqualini batteria
Concerto Jazz

Ingresso libero

INFO:
www.artexe.org

Tel. 339 3696536

E-mail: ac.insiemeinmusica@libero.it
Sito internet: http://www.artexe.org
Tel: 339 3696536

Sab, 18/04/2020

ARONA - Primavera in Musica 2020 - Gabriele Cassone

Sabato 18 aprile
ore 21.00 presso il Palazzo dei Congressi
Ritorna Gabriele Cassone, che con la sua tromba barocca è stato in tutto il mondo (compreso il Festival di Salisburgo). Con Cristina Corrieri sta compiendo un giro di concerti tra Milano, Mantova. Il Verbanus Ensemble, che qui viene tenuto a battesimo, è uno dei modi in cui la Fondazione Salina mantiene l'impegno di sostenere i giovani di talento. Nei giorni di prove é compresa la visita di classi di bambini alla scoperta della musica e degli strumenti musicali. Biglietti
Intero €18,00
Ridotto €15,00

E-mail: turismo.arona@comune.arona.no.it
Sito internet: http://www.comune.arona.no.it
Tel: 0322 243601

Dom, 19/04/2020

VERBANIA - Purtroppo annullata anche la 13^ Nexia Audirevi Lago Maggiore Half Marathon 2020

PURTROPPO ANNULLATA ANCHE 13^ NEXIA AUDIREVI LAGO MAGGIORE HALF MARATHON 2020
per Emergenza Sanitaria Internazionale COVID-19
Sport PRO-MOTION A.S.D., dopo un’attenta valutazione, ha deciso di “accorpare” le due gare parte della LMHM (Mezza Maratona e 10 KM), all’interno dell’evento SPORTWAY Lago Maggiore Marathon in programma domenica 01.11.2020.
La LMM infatti ha già nel suo programma Mezza Maratona e 10 KM, diventando quindi una validissima alternativa da offrire ai mille podisti già iscritti alla LMHM 2020.
Ricordiamo che la SPORTWAY Lago Maggiore Marathon di Novembre ritornerà sul percorso storico Arona-Stresa-Verbania, tracciato che indubbiamente riporterà i partecipanti a correre sul “Percorso Più Panoramico d’Italia”.
Agli iscritti della NEXIA AUDIREVI Lago Maggiore Half Marathon 2020 verranno proposte, ovviamente senza nessun costo aggiuntivo, due possibilità di “Trasferimento Quota Iscrizione” ad uno dei seguenti eventi targati Sport PRO-MOTION A.S.D. mantenendo la distanza scelta (Mezza Maratona o 10 KM):
01.11.2020 10^ Lago Maggiore Marathon (www.LAGOMAGGIOREMARATHON.it)
18.04.2021 13^ Lago Maggiore Half Marathon (www.LMHM.it) – Data da confermare
Maggiori informazioni, anche nei prossimi giorni, su lagomaggioremarathon.it e lmhm.it

Sito internet: http://www.LMHM.it

Dom, 19/04/2020

"APIARIO D'AUTORE": vernissage ed inaugurazione esclusiva online su Facebook e Instagram

Su Instagram: https://www.instagram.com/apiarioautore/
Su Facebook: https://www.facebook.com/apiarioautore/

ApiarioAutore2019 VS COVID-19

Artisti a sostegno dell'ambiente, per sensibilizzare il grande pubblico al mondo delle api attraverso l'arte.
Il progetto è rivolto a tutti gli amanti della natura e dell’arte, ai buongustai, a chi ama i prodotti genuini, a chi è consapevole dell’importanza che rivestono le attività ecocompatibili per la difesa della natura.
Pensato non solo a rendere uniche le arnie, che verranno impreziosite grazie alle tecniche grafiche e pittoriche degli artisti coinvolti, ma punta sull’importanza delle api come indicatori della qualità dell'ambiente e per la continuità delle risorse alimentari del pianeta, attraverso l'impollinazione e la produzione di miele.

Sito internet: http://www.apiarioautore.it

Gio, 23/04/2020

CANNOBIO - Stagione teatrale 2019/2020 - Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

A portare in scena l'adattamento teatrale del libro più celebre dello psicologo statunitense John Gray è l'attrice Deborah Villa.
Cercando di restare imparziale, Deborah vi condurrà per mano alla scoperta dell'altro sesso senza pregiudizi. Per la prima volta quindi, sarà una rappresentante di Venere a ricordarci, con la sua comicità travolgente e irriverente, quali sono le clamorose differenze che caratterizzano i Marziani e le Venusiane.

Ingresso €25,00
Ridotto €20,00

E-mail: info@turismocannobio.it
Sito internet: http://www.cannobiocultura.it
Tel: 0323 71212

Ven, 24/04/2020 - Dom, 03/05/2020

Annullata l'edizione 2020 de La Fabbrica di Carta: il XXIII Salone del libro degli Autori ed Editori del Verbano-Cusio-Ossola verrà organizzato nel 2021.

L’Associazione Libriamoci – Editori e Librai del VCO, organizzatrice de La Fabbrica di Carta, comunica con grande rammarico la cancellazione dell’edizione 2020 del Salone del Libro degli autori ed editori del Verbano Cusio Ossola.
L’emergenza Coronavirus, che sta paralizzando l’Italia intera, ha portato l’associazione, in accordo con la Provincia del Verbano Cusio Ossola, co-organizzatrice dell’evento, alla decisione di non organizzare la 23^ edizione nelle date già annunciate, vale a dire da venerdì 24 aprile a domenica 3 maggio 2020 e di posticipare all’anno prossimo gli eventi in calendario.
L’appuntamento al Centro Culturale La Fabbrica di Villadossola per tutti gli amanti della lettura dell’Alto Piemonte slitta quindi di dodici mesi. Perchè questo rinvio non sia comunque da ostacolo alla promozione della letteratura della provincia, l’organizzazione ha deciso di offrire, in questo lasso di tempo, ad autori, editori, librai, enti ed associazioni del Verbano Cusio Ossola la possibilità di utilizzare gratuitamente questo sito per promuovere i propri eventi di presentazione di libri in uscita.
Chi volesse approfittare dell’opportunità offerta dall’Associazione Libriamoci potrà scaricare qui la scheda di iscrizione e inviarla, compilata e firmata, all’indirizzo mail

.
Ancora nell’ottica di aiutare la diffusione della cultura nonostante il periodo di difficoltà e la cancellazione di diversi appuntamenti delle scorse e delle prossime settimane, il sito de La Fabbrica di Carta verrà anche arricchito con una nuova sezione dedicata a tutti i festival e le rassegne letterarie organizzati nei prossimi mesi nella “Provincia azzurra”.

E-mail: cultura@provincia.verbania.it
Sito internet: https://fabbricadicarta.it/