Martedì, Luglio 24, 2018
print this page

VERBANIA - "Stresa Festival: Frank Zappa, The Yellow Shark"

Stresa Festival, organizzato dall’Associazione Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore, è una manifestazione di rilievo nel panorama dei festival europei di musica classica e jazz, all’interno della quale ogni anno si esibiscono artisti e complessi di fama internazionale. Giunto alla sua 57ª edizione, Stresa Festival prosegue nel solco della tradizione e contemporaneamente si rinnova. Sale il numero di appuntamenti suddivisi in due periodi: in luglio dal 14 al 27 sono in programma undici serate e dal 23 agosto fino al 9 settembre si prosegue con altre sedici serate tra Stresa, Verbania, le Isole Borromee e l’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno.
Gianandrea Noseda si riconferma per il diciannovesimo anno alla direzione artistica.
Martedì 24 luglio, ore 20.00, Verbania, Il Maggiore: Ensemble “Giorgio Bernasconi” dell’Accademia Teatro alla Scala - Kristjan Järvi, direttore
F. ZAPPA, The Yellow Shark
Prima esecuzione italiana

The Dog Breath Variations; Uncle Meat; Outrage at Valdez; Times beach II (brass quintet version); The girl in the Magnesium Dress; Be-Bop tango; Ruth is sleeping (piano solo); None of the Above (string quintet); Pentagon Afternoon; Questi cazzi di piccione; Times beach III (brass quintet version); Pound for a Brown; Exercise #4; Get Whitey; G-Spot Tornado.

In prima esecuzione italiana, The Yellow Shark è stato l’ultimo progetto musicale realizzato da Frank Zappa nel 1993 e pubblicato in CD prima della sua morte. L’utilizzo di un ensemble classico mostra le capacità creative del grande chitarrista americano, in grado di cimentarsi in una scrittura contemporanea senza peraltro tralasciare la sua ecletticità nel formulare un sempre riconoscibile linguaggio personale. La statura di Zappa emerge in ogni singolo numero di questo straordinario lavoro, che costituisce il testamento musicale di un grande artista mancato prematuramente.
Biglietti
€ 20
Under 26: Ingresso gratuito grazie al progetto Giovani ai concerti sostenuto dalla Fondazione Comunitaria del VCO