Sabato, Luglio 18, 2020 - Sabato, Settembre 5, 2020
print this page

Stresa Festival ci sarà! La 59esima edizione si terrà dal 18 al 25 luglio e dal 20 agosto al 5 settembre.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Con tutte le precauzioni previste dall’attuale normativa per la tutela della salute del pubblico e degli artisti invitati, il Festival di Stresa Edizione 2020 si terrà nel consueto periodo estivo.

E’ ormai noto a tutti come le necessarie misure adottate per arginare la diffusione del Covid abbiano rappresentato un duro colpo per il settore della cultura e dello spettacolo. Sono molti gli appuntamenti che sono stati annullati o rimandati. L’associazione Settimane Musicali di Stresa ha però voluto impegnarsi per dare un messaggio di positività e di speranza alla città di Stresa, al proprio pubblico e tutti quanti lavorano per il Festival, confermando lo svolgimento dell’edizione 2020. Non sono state poche le difficoltà per riprogrammare quanto era già stato organizzato, tant’è che la 59esima edizione avrà indubbiamente caratteristiche particolari, tra le quali la possibilità di ospitare un numero limitato di spettatori per poter garantire il necessario distanziamento.
Necessaria anche la rinuncia alle storiche sedi del Festival, che sono state ridotte a due: la prima all’aperto sul Lungolago La Palazzola per la parte di concerti jazz che si svolgeranno dal 18 al 25 luglio, la seconda nel Palazzo dei Congressi a Stresa per la parte classica, che avrà luogo dal 20 agosto al 5 settembre.

Se tra i concerti di luglio troviamo Tosca, il trio di Enrico Pieranunzi e Franco D’Andrea, filo conduttore del Festival classico saranno le celebrazioni per l’anniversario dei 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven. Per l’occasione, verrà proposta (per la prima volta nell’ambito del Festival) l’integrale delle sonate per pianoforte del genio di Bonn, suddivise in sette serate ed eseguite da sette diversi pianisti, tra i quali Andras Schiff, Fazil Say ed Alexander Lonquich; inoltre saranno eseguiti tre dei cinque concerti per piano e orchestra tra cui il famoso concerto cosiddetto “Imperatore”, riservato alla serata di chiusura e interpretato dal pianista spagnolo Javier Perianes.
L’apertura del Festival – con musiche di Beethoven e Schubert - sarà invece affidata alla bacchetta del Direttore Artistico Gianandrea Noseda, che accompagnerà la pianista Beatrice Rana alle prese con il Concerto in do minore del musicista tedesco; Noseda dirigerà un altro concerto il 29 agosto, questa volta con il pianista coreano Seong-Jin Cho (interprete del Quarto Concerto).

Tra i nomi di spicco presenti in questa edizione si segnalano anche il tenore Ian Bostridge, il violinista Renaud Capuçon e la Kammerorchester Basel diretta da Heinz Hollinger.

Il programma completo è disponibile sul sito www. stresafestival.eu. E’ consigliato l’acquisto del biglietto online o telefonicamente al n. 0323/31095.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO