Venerdì, Febbraio 10, 2023
print this page

MALESCO - Documentario "Gente di Contrabbando"

Nel corso dell’ultimo anno l’Associazione Culturale DomoMetraggi ha collaborato con la Casa di Produzione LUTEA SRL alla realizzazione di un documentario sul contrabbando intitolato "GENTE DI CONTRABBANDO".

L'intento era quello di creare un documento che potesse contribuire a raccontare alle giovani generazioni il fenomeno che viene definito “contrabbando di fatica”.

Il contrabbando è tutt'oggi una pratica illegale ed è visto come tale, ma per quasi due secoli è stato il perno su cui le popolazioni delle vallate ossolane hanno fatto leva per “tirare a campare”, gente di montagna che viveva a ridosso dei confini elvetici, confini sottili, confini esistenti su una cartina, ma non nelle loro tradizioni. Per loro non si trattava quindi di contrabbando, bensì semplice commercio reso ingiustamente illegale, ma comunque praticato, soprattutto ai fini di mera sopravvivenza, da larghissime fasce di popolazione.

A questo scopo abbiamo acquisito le interviste, tra gli altri, di Benito Mazzi e Franco Sgrena, oggi entrambi scomparsi; abbiamo inoltre raccolto le testimonianze di alcuni protagonisti dell’epoca degli spalloni, di un ex Maresciallo Maggiore delle Guardia di Finanza che ha prestato servizio negli anni ’60, e di alcuni storici sia italiani che elvetici, come Pier Antonio Ragazza, Raphael Rues, Teresio Valsesia e Vasco Gamboni.

L’autrice del documentario è Arianna Giannini, una scrittrice e giornalista di Masera, e Marzio Bartolucci curato la regia, riprese e montaggio di PixelPro Video Produzioni; ha una durata approssimativa di 30’.

Verrà presentato al pubblico venerdì 10 febbraio 2023 presso la sala Cinema Teatro di Malesco alle 20,30.

gente di contrabbando.jpg