Venerdì, Luglio 26, 2019 - Martedì, Agosto 27, 2019
print this page

Festival LagoMaggioreMusica 2019, 25° edizione: da fine luglio a fine agosto 18 concerti tra cui 10 sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, con i vincitori dei più importanti concorsi internazionali

Giunto quest’anno alla sua venticinquesima edizione, il Festival LagoMaggioreMusica promosso da Gioventù Musicale d’Italia torna sulle sponde dello splendido lago con un programma musicale di altissima qualità.
Da sempre il Festival si pone un duplice obiettivo: da un lato, vuole rispondere alla sempre più crescente richiesta di appassionati di musica presenti nell’area durante il periodo estivo; dall’altro, mette a disposizione dei musicisti sedi di concerto che, per bellezza e suggestione, lasciano un segno indelebile del fascino di questo territorio.
Il grande successo di pubblico e la curiosità nei confronti dei giovani artisti sono stati e saranno certamente anche quest’anno lo sprone a continuare lungo questo percorso.

La rassegna musicale di GMI prende il via venerdì 26 luglio e termina martedì 27 agosto 2019 (inizio concerti ore 21.00) e vedrà in calendario 18 concerti, in una fitta programmazione che si snoda nel cuore della stagione estiva per offrire un imperdibile panorama di musica classica, con aperture alla musica contemporanea e al jazz.

Tra gli artisti di spicco, quest’anno il Festival può vantare la presenza dei vincitori di alcuni dei concorsi internazionali più prestigiosi, che si esibiranno in Italia per la prima volta proprio grazie alla Gioventù Musicale.

Diffondere la musica tra i giovani grazie ai giovani artisti è infatti – come molti sanno – uno degli scopi principali della Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, che da sempre individua e valorizza le giovani eccellenze musicali attraverso il legame da tempo consolidato con la Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique (FMCIM).

Fra questi, il freschissimo vincitore del 1° Premio al Concorso Internazionale per quartetto d’archi di Bordeaux 2019, uno dei concorsi per quartetto più importanti al mondo, il QUARTETTO MARMEN. La loro presenza al Festival costituisce una vera e propria esclusiva anteprima.

Una vera e propria anteprima sarà anche la presenza della giovane violinista americana STELLA CHEN, fresca vincitrice del Primo Premio al prestigiosissimo Concorso Internazionale Regina Elisabetta di Bruxelles 2019, elogiata dal Wall Street Journal come una "stella da tenere d’occhio" e dalla rivista Strad per il suo "suono caldo e le lunghe linee melodiche".

A questi strepitosi artisti si aggiungono il giovane pianista coreano SAE YOON CHON, vincitore del Primo Premio Concorso Internazionale di Dublino 2018, primo asiatico a vincere questo prestigiosissimo concorso; la giovane arpista serba LENKA PETROVIC, vincitrice del Primo Premio all’Israel International Harp Contest di Tel Aviv 2018, considerato il più importante concorso al mondo per l’arpa; il chitarrista serbo VOJIN KOCIĆ, Primo Premio al Concorso Internazionale Michele Pittaluga di Alessandria 2018; il pianista russo IGOR ANDREEV, vincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale Rina Sala Gallo di Monza 2018.
Inoltre, il pianista rumeno DAVID IRIMESCU, vincitore del talent “Amadeus Factory” 2018; il fisarmonicista SAMUELE TELARI che, dopo essersi aggiudicato le selezioni di YCAT (Young Classical Artist Trust), prestigioso Trust britannico che si occupa della promozione e del sostegno ai giovani musicisti di talento, torna ad esibirsi con Gioventù Musicale d’Italia.

Ogni concerto, inoltre, offrirà allo spettatore la possibilità di scoprire splendidi luoghi d’arte presenti sul territorio, in un dialogo poetico tra musica e arte: Palazzo Perabò di Cerro di Laveno Mombello (VA), sede del MIDeC (Museo Internazionale del Design Ceramico), Casa Usellini ad Arona (NO), dimora privata, appositamente aperta al pubblico in occasione dei concerti della Gioventù Musicale, l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, monastero a strapiombo sulla sponda lombarda del lago, nel comune di Leggiuno (VA), in uno dei contesti naturali più affascinanti dell’intero Lago Maggiore, l’Abbazia di San Donato a Sesto Calende, preziosa chiesa di origine romanica che presenta importanti affreschi del XV-XVII secolo.

TUTTI I CONCERTI INIZIANO ALLE ORE 21.00

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DEI CONCERTI CHE SI SVOLGERANNO SULLA SPONDA PIEMONTESE

Biglietti:
Intero € 12
Ridotto € 10 (over 65, under 25)
(Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni)

*** I biglietti saranno messi in vendita presso le sedi di ciascun concerto a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento