Venerdì, Luglio 10, 2020 - Mercoledì, Agosto 5, 2020
print this page

"Dalla Montagna al Lago": dal 10 luglio al 5 agosto la rassegna itinerante sarà tra Baveno e Casale Corte Cerro

Nell’ambito del festival
LO SPETTACOLO DELLA MONTAGNA
LO SPETTACOLO DELLE MONTAGNE
XXV Edizione 5 luglio> 9 agosto 2020

Una rassegna itinerante, che da 25 anni ha il suo cuore pulsante in Val di Susa, ma che nel 2020 abbraccia anche la Val Sangone, la Valle di Viù e il Cusio Mottarone, per riscoprire borgate e cortili, piazze e giardini, luoghi di rilevante interesse storico, paesaggistico e architettonico.

La prima manifestazione che, ininterrottamente, dal 1996, accende ogni hanno i riflettori sulle montagne per coinvolgere ed emozionare il pubblico in un’esperienza che va oltre la visione di uno spettacolo e diventa occasione d’incontro intergenerazionale e di riflessione.

PROGRAMMA DAL VIVO
CASALE CORTE CERRO – Arzo
venerdì 10 luglio

ore 21.30
GIORGIA GOLDINI
La felicità è uno schiaffo
Monologo comico poetico
Di Giorgia Goldini e Stefano Dell’Accio
Con Giorgia Goldini
Regia di Stefano Dell’Accio
Luci Agostino Nardella
Produzione Teatro della Caduta
Uno spettacolo sulla felicità, su quello che a volte ci rende felici, sulle piccole cose importanti che quando arrivano non sono mai come te le eri immaginate. Uno spettacolo che non dà risposte, ma che mette in scena dei tentativi, che fissa dei momenti, che propone delle visioni. Dieci istantanee da guardare con calma per cogliere i dettagli: il colore del gelato caduto al bambino sul lungomare di Rimini, il vestito della sposa sporco di erba e fango, il profumo di quella precisa marca di detersivo, i capelli dell’uomo giusto.
“Per me felicità è quando da piccolo ti bastava il lungomare di Rimini la sera, in vacanza le due centrali di agosto. Un filo di aria improvvisa ad asciugarti il sudore sul collo, il gelato al puffo e fior di latte in una mano, l’altra mano nella mano di tuo papà e la mamma di fianco a te pronta con i tovagliolini. Quando ti bastava questo per credere, che andava e sarebbe andato tutto bene, che eri dove dovevi essere, che non era necessario fare qualcosa di diverso per essere all’altezza, adeguato, corretto, migliore, il migliore, più bello, il più bravo”.
Prenotazione: Biblioteca Casale Corte Cerro tel. 0323/691004 Mercoledì e Sabato ore 15.00 - 18.00

CASALE CORTE CERRO – Cortile Scuole Medie
Sabato 25 luglio

ore 21.30
LINDA COTTINO
Alpiniste, pareti, imprese
conferenza-spettacolo a cura di Linda Cottino
interventi teatrali Onda Teatro
di e con Linda Cottino e Silvia Elena Montagnini
Da sempre le donne vanno in montagna. Ci lavorano, la vivono. La prima a calcare la cima del Monte Bianco fece passare appena 22 anni dalla conquista degli uomini. Un incontro con le pioniere dell'Ottocento e le scalatrici del primo Novecento - che ci calano in atmosfere lontane, ma ricche di entusiasmo e di energia per i nuovi orizzonti da scoprire - fino ad arrivare alle forti alpiniste degli ultimi anni.
I racconti, i resoconti, le poesie che ci accompagnano in questa esaltante avventura sono di donne vissute in epoche molto diverse tra loro, dalla nobildonna ginevrina Henriette d'Angeville a Ninì Pietrasanta; da Silvia Metzeltin a Loulou Boulaz, da Wanda Rutkiewitcz alle alpiniste russe, da Catherine Destivelle a Chantal Mauduit.
A seguire presentazione del libro di Linda Cottino
Nina Devi tornare sul Viso.
Storia di Alessandra Boarelli, la prima sul Monviso
Prenotazione: Biblioteca Casale Corte Cerro tel. 0323/691004 Mercoledì e Sabato ore 15.00 - 18.00

BAVENO – Piazza Dante Alighieri
mercoledì 5 agosto

ore 21.30
NANIROSSI
Caffè doppio
Di e con Matteo Mazzei e Elena Fresch
Siete tutti invitati all’inaugurazione del Caffè Doppio, dai suoi due camerieri dal piglio energico e dispettoso a gustare i loro cocktail ed i piatti preparati con un mix di circo tradizionale e comicità disarmante. Caffè doppio è la cucina dei vostri segreti, uno spazio in cui tutto è possibile, e si realizzerà davanti ai vostri occhi con una semplicità spiazzante. Due folletti saranno complici di ricette improbabili, bevande e cocktail improponibili che magicamente si trasformeranno in piatti quasi appetitosi.
Le principali tecniche impiegate sono il mano a mano e la giocoleria. 
Nello spettacolo anche lo sguardo alla composizione delle scene è “doppio”: un grande slancio nel creare novità nel rispetto e nello studio della tradizione dei clown e degli acrobati.
In caso di pioggia lo spettacolo si terrà presso la sala Nostr@domus
Prenotazione: Ufficio Turismo e Cultura tel. 0323/924632 – email info@bavenoturismo – whatsapp 3457936361 – tutti i giorni ore 9/12.30 e 15/18

L’ingresso a tutti gli appuntamenti del festival è libero
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA