Un programma di grande rilievo culturale che, dal 16 al 18 settembre 2011, porterà a Verbania autori del calibro di Maurizio Cabona, Andrea De Carlo, Mirella Tenderini, Maria Antonia Sironi, Armando Torno, Luigi Mascheroni: ecco il prologo del "Premio Chiara 2011".

Verbania, Museo del Paesaggio - Ven, 16/09/2011 - Dom, 18/09/2011

Un programma di grande rilievo culturale che, dal 16 al 18 settembre 2011, porterà a Verbania autori del calibro di Maurizio Cabona, Andrea De Carlo, Mirella Tenderini, Maria Antonia Sironi, Armando Torno, Luigi Mascheroni: ecco il prologo del "Premio Chiara 2011".

Un'occasione, questa del Premio Chiara, che ha permesso di costruire un network di istituzioni territotiali e di volontari che hanno fatto sistema.
Il Museo del Paesaggio torna così protagonista della vita culturale non solo cittadina ma nazionale, con una rassegna di qualità e - questa è la notizia - oculatissima nei costi. Oltre agli eventi a sfondo letterario di incontro con gli autori, non mancheranno incursioni nel cinema (l'appuntamento di esordio di venerdì 16 settembre a Casa Ceretti alle 21 sarà proprio dedicato alle pellicole ispirate dai romanzi di Chiara con un critico d'eccezione come Maurizio Cabona), nella musica (un Andrea De Carlo inedito si cimenterà, sabato 17 settembre a Casa Ceretti alle 18, in un reading tratto dalle sue opere narrative accompagnandosi al pianoforte e al mandoncello), nella saggistica (domenica 18 settembre, alla Società Operaia alle 18, l'editorialista del Corriere della Sera Armando Torno dialogherà, partendo dal suo ultimo libro "Il paradosso dei conservatori" Ed. Bompiani, con il giornalista Luigi Mascheroni). "Venga a prendere un caffé da noi" (pellicola tratta dal romanzo di Chiara "La spartizione") ha suggerito, per domenica 18 alle 10:30, un caffé con l'autore che vedrà protagoniste le scrittrici Mirella Tenderini e Maria Antonia Sironi e l'alpinista Cecilia Cova in un appuntamento dal titolo "Donne tra avventura e altrove", titolo ispirato dai romanzi recentemente firmati dalle autrici "Isabelle, amica del deserto" e "La principessa di Gungtang".

Casa Ceretti, una delle sedi del Museo del Paesaggio, ospiterà dal 16 al 18 settembre due mostre (apertura tutti i giorni dalle 10 alle 18) dedicate al rapporto tra Chiara e il Lago Maggiore.
Infine, il pomeriggio di domenica 18 settembre alle 15, sul lungolago di Pallanza, nell'ambito della manifestazione "La città dei bambini", lettura animata per i più piccoli tratta dal racconto giovanile di Piero Chiara "Il monte solitario" (Alberti Libraio Editore), a cura della Biblioteca Civica di Verbania.

Quello di Verbania costituisce un prologo corposo e prestigioso al nucleo centrale che si svolgerà poi, da fine settembre, a Varese, Milano e Canton Ticino con altri importanti esponenti della cultura nazionale.
Info e programma completo sul sito ufficiale della rassegna www.ilfestivaldelracconto.it

organizzatore:

contatto email: turismo@comune.verbania.it

sito web: link al sito web

telefono: 0323 503249

fax:




MOSTRA "Benvenuti nella Nostra Casa"
a cura dell'Associazione Italiana del Punto Croce, delegaz. di Baveno.
Baveno, Centro Culturale Nostr@domus
La mostra sarà visitabile fino al 18/9.

BAVENO - Sab, 10/09/2011 - Dom, 18/09/2011

MOSTRA "Benvenuti nella Nostra Casa"
a cura dell'Associazione Italiana del Punto Croce, delegaz. di Baveno.
Baveno, Centro Culturale Nostr@domus
La mostra sarà visitabile fino al 18/9.
orari: 10.00-12.30 / 14.30-18.30.
Ingresso libero.

organizzatore: Associazione Italiana del Punto Croce

contatto email:

sito web: link al sito web

telefono:

fax:




Sabato 10/9
Baveno, Lungolago, zona Arena Nadur
ore 21.00
CONCERTO ORCHESTRA proveniente dalla Germania
Ingresso libero, in caso di maltempo il concerto non si terrà

BAVENO - Sab, 10/09/2011

Sabato 10/9
Baveno, Lungolago, zona Arena Nadur
ore 21.00
CONCERTO ORCHESTRA proveniente dalla Germania
Ingresso libero, in caso di maltempo il concerto non si terrà

organizzatore: Ass. Turistica Pro Loco di Baveno.

contatto email:

sito web: link al sito web

telefono:

fax:




15-17 Settembre 2011

IL SEGRETO DELL'ACQUA
Mito, scienza e tradizione

Foro Boario, Crodo

Giovedì 15 settembre
Foro Boario, località “La Miniera”
h. 15.00

CRODO - Giov, 15/09/2011 - Sab, 17/09/2011

15-17 Settembre 2011

IL SEGRETO DELL'ACQUA
Mito, scienza e tradizione

Foro Boario, Crodo

Giovedì 15 settembre
Foro Boario, località “La Miniera”
h. 15.00
Indirizzi di saluto
Rodolfo Corda (Sindaco di Crodo)
Valter Zanetta (Senatore della Repubblica)
Valerio Cattaneo (Presidente del Consiglio
Regionale del Piemonte)
Massimo Nobili (Presidente della Provincia
del Verbano Cusio Ossola)
Giuseppe Armocida (Università degli Studi
dell’Insubria, Presidente della Società Italiana
di Storia della Medicina)
Prolusione ai lavori
Angelo Del Boca (Università di Torino)
Presiede: Guido Canziani (Università degli
Studi di Milano)
h. 15.30
Claudio Bonvecchio, Daniela Gulino (Università
degli Studi dell’Insubria)
Chiare, fresche, dolci acque: elogio dell’acqua
h. 16.00
Massimo Rizzardini (Università degli Studi di
Milano)
Bagni di sole, bagni d’acqua: la catarsi esoterica
del Monte Verità di Ascona
Coffee break
Presiede: Maria Luisa Baldi (Università degli
Studi di Milano)
h. 17.00
Eleonora Fiorani (Ied, Naba, Politecnico
di Milano)
L’immaginario dell’acqua nel paesaggio
e nel design
h. 17.30
Elide Casali (Università degli Studi di Bologna)
Acqua di fiaba. Motivi e simbologie dell’acqua
nella narrativa folclorica italiana
h. 18.00
Rinaldo Lampugnani (Presidente Pro Loco
di Premia), Vic Vergeat (musicista)
La musica dell’acqua
h. 19.00
Biblioteca del Centro Studi Piero Ginocchi,
via Pellanda 15
Maria Luisa Baldi (Università degli Studi
di Milano) e Guido Canziani (Università
degli Studi di Milano) presentano il volume
di C. Maffioli La via delle acque (1500-1700).
Appropriazione delle arti e trasformazione
delle matematiche, Olschki, Firenze 2010.
Sarà presente l’autore.
h. 19.45
Cocktail
h. 21.00
Serata Ermanno Olmi
In programma la proiezione di alcuni
cortometraggi ambientati in Val d’Ossola
e del film Il tempo si è fermato, primo
lungometraggio del pluripremiato regista
bergamasco

Venerdì 16 settembre
Foro Boario, località “La Miniera”
Presiede: Claudio Bonvecchio (Università degli
Studi dell’Insubria)
h. 9.30
Stefano Arieti (Università degli Studi di Bologna)
La Società Medica Chirurgica di Bologna e gli studi
di crenoterapia nel XIX secolo
h. 10.00
Fernando Piterà (Università degli Studi di Genova)
La memoria dell’acqua: il caso Benveniste
h. 10.30
Pierre Dalla Vigna (Università degli Studi
dell’Insubria)
Storia, acqua e filosofia
Coffee break
Presiede: Ida Li Vigni (Università degli Studi
di Genova)
h. 11.30
Paolo Volorio (Politecnico di Milano)
Acqua ed elettricità: la simbologia “mistica” delle
centrali idroelettriche di Pietro Portaluppi in Ossola
h. 12.00
Massimo Marra (saggista)
Le acque regali: fonti e fontane filosofali nella
letteratura alchemica
Lunch
Presiede: Massimo Angelini (Università
degli Studi di Genova)
h. 15.00
PaoloAldo Rossi (Università degli Studi di Genova)
Le acque primigenie
h. 15.30
Elisabetta Polezzo (Acquario Civico di Milano)
Nel mito delle Sirene: da creature mostruose
a simboli di seduzione
h. 16.00
Ida Li Vigni (Università degli Studi di Genova)
L’acqua che uccide
Coffee break
Presiede: Stefano Arieti (Università degli Studi
di Bologna)
h. 17.00
Rosario Mosello, Silvia Arisci (CNR – Istituto
per lo studio degli ecosistemi, Verbania)
Un secolo di ricerche scientifiche sui laghi alpini
h. 17.30
Michela Rogora (CNR – Istituto per lo studio
degli ecosistemi, Verbania)
I laghi di alta quota sentinelle dei cambiamenti
globali
h. 18.00
Sandra Linguerri (Università degli Studi di Bologna)
L’acqua non conosce frontiere: le imprese oceanografiche
di Vito Volterra e di Alberto I di Monaco
h. 20.00
Hotel Edelweiss
Cena di Gala (su invito)

Sabato 17 settembre
Foro Boario, località “La Miniera”
Presiede: Massimo Rizzardini (Università
degli Studi di Milano)
h. 9.30
Massimo Angelini (Università degli Studi
di Genova)
L’acqua benedetta di San Giovanni
h. 10.00
Elena Canadelli (Università degli Studi
di Milano-Bicocca)
Tra biologia marina ed estetica della natura:
i casi di Philip Henry Gosse (1810-1888) ed Ernst
Haeckel (1834-1919)
h. 10.30
Luigi Panno (KCSlife)
Funghi e acqua: ecologia, potenzialità e rischi
per la salute umana. Una breve introduzione
al progetto di KCSlife
Coffee break
Presiede: Rodolfo Corda (Sindaco di Crodo)
h. 11.30
Valter Zanetta (Senatore della Repubblica)
Bacini imbriferi e canoni idrici: le ricadute
economiche sugli enti locali e i territori
montani
h. 12.00
Orazio Privitera (Key to Energy)
Dal motore dell’industria al trading di energia
h. 12.30
Gennaro de Michele (Enel – Ingegneria
e Innovazione

organizzatore: Comune di Crodo

contatto email:

sito web: link al sito web

telefono:

fax:




La Rassegna “Stabat Mater ai Sacri Monti”, che si realizza grazie al contributo della Regione Piemonte e alla disponibilità degli Enti di Gestione delle Riserve Naturali, è alla sua seconda edizione,

GHIFFA - Dom, 11/09/2011

La Rassegna “Stabat Mater ai Sacri Monti”, che si realizza grazie al contributo della Regione Piemonte e alla disponibilità degli Enti di Gestione delle Riserve Naturali, è alla sua seconda edizione, dopo il positivo riscontro dello scorso anno. Si articola in quattro
appuntamento nel mese di settembre, presso i Sacri Monti di Varallo, Ghiffa, Orta e Calvario di Domodossola, con l’esecuzione di alcune tra le partiture che sono state composte sul testo dello Stabat, da Vivaldi a Boccherini.
Il secondo appuntamento è al S.Monte di Ghiffa DOMENICA 11 SETTEMBRE 2011
ALLE ORE 17,00 presso il Santuario, con l’esecuzione dello Stabat Mater di Antonio Vivaldi. Verranno inoltre eseguite pagine di G.F. Haendel e Francesco Durante.
Protagonisti il contralto Romina Tomasoni e l’Ensemble Carlo Coccia di Novara.
INGRESSO GRATUITO.

organizzatore: Enti di Gestione delle Riserve Naturali

contatto email: sacromonte_ghiffa@libero.it

sito web:

telefono:

fax:




Condividi contenuti

Per gli utenti registrati

BANNER_SERVIZIPREMIUM.jpg

Newsletter