Percorsi ciclabili
print this page

a - MAPPA PERCORSI BICICLETTA – n.2: CICLOVIA DEL TOCE, in bici tra i borghi

IL SEGUENTE PERCORSO FA RIFERIMENTO ALLA MAPPA SUI PERCORSI IN BICICLETTA NEL DISTRETTO TURISTICO DEI LAGHI MONTI E VALLI, DISPONIBILE IN FORMATO CARTACEO PRESSO GLI UFFICI TURISTICI DEL TERRITORIO E IN FORMATO EBOOK CLICCANDO QUI.

Il percorso parte da Domodossola, antica capitale dell’Ossola superiore, con un centro storico ben conservato e oggetto di importanti progetti di restauro (il Borgo della Cultura) e raggiunge Vogogna, capitale dell’Ossola inferiore, inserita nella lista dei 217 “Borghi più belli d’Italia” (www.borghitalia.it), con un impianto architettonico del borgo medievale del XIV secolo. Vogogna è stata anche insignita della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano (www.bandierearancioni.it).

Il percorso inizia dalla stazione di Domodossola e raggiunta su viabilità ordinaria la zona del Badulerio ci si innesta nelle piste ciclabili sulla sponda idrografica destra del Toce. Si supera il campo sportivo di Villadossola e si prosegue fino ad un ponticello sul canale. Dopo il ponte si abbandona la ciclabile e si gira a destra e poi subito a sinistra per seguire lo stradone nell’area industriale fino alla rotonda del cimitero. Si gira a sinistra e si segue la strada dello svincolo ma prima di esso si gira sulla destra per attraversare il T. Ovesca sul nuovo ponte stradale. Dal ponte una corsia ciclabile scende fino ad una rotonda, si gira a sinistra ad attraversare un canale e si prosegue su pista sterrata che all’inizio sembra tornare indietro fino a passare sotto alla superstrada aggirando l’area autogrill. Attraversato il prato davanti all’autogrill si raggiuge nuovamente la pista ciclabile che prosegue fino al campo sportivo di Pallanzeno. Si attraversa il canale sul ponte e si prende a sinistra la stradina asfaltata parallela al canale, si attraversano dei binari e si incrocia subito dopo la strada provinciale. Si attraversa facendo molta attenzione alle auto e si prosegue su un breve tratto sterrato per poi prendere una stradina asfaltata che costeggia il rilevato ferroviario, si passano il campo sportivo e il cimitero di Piedimulera fino ad incrociare la strada che costeggia il T. Anza che scende da Macugnaga. Si gira a destra e si prosegue diritti fino al ponte sull’Anza. Dopo il ponte si prende a sinistra lungo il torrente e si aggira un’area industriale. Da qui ci sono diverse piste sterrate (con fondo molto irregolare) che attraversano i prati di Pieve Vergonte o che costeggiano il T. Anza e che alla fine raggiungono la zona della stazione ferroviaria di Pieve Vergonte e il ponte per Vogogna. Una strada più diretta, asfaltata ma con traffico molto ridotto, costeggia la linea ferroviaria. Dalla stazione di Pieve Vergonte si prende il ponte sul F. Toce. Al termine della discesina dopo il ponte si gira subito a sinistra, si torna indietro (Via Passerella) e si passa sotto al ponte per prendere una bella pista che corre sull’argine del Toce per oltre 1 km, quindi si continua a sinistra paralleli al Rio che attraversa Vogogna fino ad raggiungere il centro storico del paese o la stazione ferroviaria.

NOLEGGIO BICI

A Vogogna, nella piazza del Palazzo Pretorio, è presente una postazione di noleggio gratuito di biciclette promosso dall’Associazione Musei Ossola nell’ambito del progetto “Musei a pedali”(www.amossola.it)

AUTORE Alessandro Pirocchi