print this page

Sulla via degli scalpellini, ammirando le bellezze del Lago d’Orta

Lo splendido scenario di Madonna del Sasso fa da teatro naturale ad un itinerario che, tra lago e roccia, porta a ripercorrere la via degli scalpellini. Seguire le tracce lasciate da questo antico e durissimo mestiere, così significativo per l’economia e la storia della zona, consente di vedere da vicino l’incontro armonioso tra la bellezza del Lago d’Orta e la forza delle rocce e delle formazioni geologiche.
La giornata permette di conoscere le leggende che, a cavallo tra storia e fantasia, animano da sempre questi luoghi.

Programma:
- Visita alla Macina di Centonara;
- Visita al Museo dello Scalpellino, Madonna del Sasso;
- Visita al Museo del Rubinetto, San Maurizio d’Opaglio;
- Visita al Santuario della Madonna del Sasso con vista panoramica sul Lago d’Orta;
- Cenni sulla formazione dei laghi e la nascita delle montagne;

Durata: una giornata. Combinabile con altre proposte per permanenze di più giorni.
(Costo per classe di max 20-25 alunni: € 150,00)

Servizi:
Visita guidata;
Guida escursionistica ambientale;
Geologo;

Valore didattico:
Seguire il percorso degli scalpellini, che da sempre hanno svolto un ruolo centrale nell’economia e nella vita di questa zona, consente anche di ammirarne le bellezze paesaggistiche uniche, ascoltando l’eco delle sue leggende, a cavallo tra storia e fantasia.

Comuni
SAN MAURIZIO D'OPAGLIO
MADONNA DEL SASSO