Sabato, Febbraio 10, 2018
print this page

PALLANZA - "Maggiore Musica Festival 2018: La Traviata"

La Traviata: Una delle opere liriche più amate e più rappresentate in assoluto. Orchestra: A. Vivaldi; Direttore: Lorenzo Passerini. Regia Elena D'Angelo. Interpreti principali:
VIOLETTA: Anna Delfino
ALFREDO GERMONT: Filippo Pina Castiglioni
GIORGIO GERMONT: Carlo Morini
CORO: Circolo delle Quinte

TRAMA:
PRIMO ATTO: Parigi, Casa di Violetta. In occasione di una festa sfarzosa, Violetta conosce Alfredo, da tempo innamorato di lei. L'amore e la devozione del giovane la turbano profondamente, suscitando in lei un sentimento d'amore profondo e disinteressato.
SECONDO ATTO: Violetta ed Alfredo vivono felicemente il loro amore. È lei però, a sostenere le spese dell'idilliaca convivenza e quando Alfredo viene a sapere da Annina che Violetta sta vendendo i suoi ultimi beni parte per Parigi in cerca di denaro. In sua assenza il padre, Giorgio Germont, si reca da Violetta per convincerla a lasciare Alfredo poiché, a causa della cattiva reputazione di lei, il discredito grava su tutta la loro famiglia e la sorella di Alfredo non può convogliare a giuste nozze. Violetta disperata accetta e lascia Alfredo. Con grande dolore si mostrerà a lui ingrata e fedifraga affinché si allontani. I due si rincontrano ad una festa dove Violetta, con il cuore straziato mente, dicendo ad Alfredo di essere innamorata del Barone Douphol. Alfredo accecato dalla gelosia offende Violetta lanciandole del denaro davanti agli occhi di tutti gli invitati. Il Barone sfida Alfredo a duello.
TERZO ATTO: Violetta ammalata di tisi ed in fin di vita, legge una lettera di Giorgio Germont, nella quale egli scrive di aver rivelato al figlio la verità. Alfredo commosso dal sacrificio di Violetta, corre da lei. La felicità dell'incontro dona a Violetta un fuggente momento di serenità che durerà quanto un soffio etereo. Poco dopo, Violetta collassa e muore tra le braccia dell'amato Alfredo.