Domenica, Settembre 14, 2014
print this page

AMENO - "V edizione di Corto e Fieno : Festival di Cinema Rurale"

"V edizione di Corto e Fieno : Festival di Cinema Rurale"

L'Associazione Asilo Bianco è lieta di invitarvi dal 12 al 14 settembre alla V edizione di Corto e Fieno, Festival di Cinema Rurale a cura di Paola Fornara e Davide Vanotti.

Tre giorni dedicati al mondo rurale, a persone che hanno scelto di lavorare la campagna e a registi che hanno deciso di raccontare il rapporto radicale tra uomo e agricoltura. Uno sguardo attento a non cadere nello stereotipo di una campagna vista e declinata come luogo puro e fuori dal tempo, ma piuttosto come luogo da abitare, luogo di scelte, luogo obbligato, luogo di vita, luogo dimenticato, luogo di resistenza.
Anche quest'anno sono arrivati film da tutto il mondo di generi diversi: dall'horror al cartone animato, dalla commedia al documentario, dal dramma al musical dove la campagna e la ruralità sono rappresentate in moltissimi modi.

Corto e Fieno è una piccola-importante-realtà che resiste e festeggia la sua quinta edizione e che quest'anno arriva a Omegna al Cinema Sociale, per la sua prima volta sullo schermo di una sala cinematografica. Il festival è ospitato nei comuni di Ameno, Omegna e Pettenasco in cinema convenzionali e in spazi di grande suggestione, un tempo dedicati al lavoro agricolo (antichi fienili, stalle e aie).

Corto e Fieno si articola principalmente su due sezioni in concorso, Frutteto (cortometraggi) e Mietitura (medio e lungometraggi). La giuria decreta il vincitore di ciascuna sezione in concorso, assegnando un premio ai primi classificati. Il vincitore di "Mietitura"-concorso di lungometraggi- riceve il "Forcone d'Oro" e 500 euro. Il vincitore di "Frutteto"- concorso di cortometraggi- riceve il "Rastrello d'oro" e 300 euro. Il premio speciale dedicato a Maria Adriana Prolo, la fondatrice del Museo Nazionale del Cinema di Torino, è lo "Zappino d'oro", consegnato insieme ad una carriola di prodotti tipici. La giuria del pubblico esprime il proprio parere su tutti i film in concorso e consegna la "Vanga d'oro".La sezione Sempreverde percorre la storia del cinema rurale in compagnia del critico cinematografico Bruno Fornara, che racconterà “Une partie de campagne” di Jean Renoir.

Tutte le proiezioni sono a ingresso libero.

DOMENICA 14 SETTEMBRE
10.30 Museo Tornielli – Ameno
Sezione Frutteto
Jelie, Joseph Peaquin, Italia 2013, 20’
Animal Park, AFEA, Repubblica Democratica del Congo-Italia 2014, 9’
Campi di grano, Stefano Blasi, Italia 2013, 7’
Teresa, Alessandro Avataneo, Italia-Germania 2014, 16’
Sezione Mietitura

Le chant du cygne, Aurélie Jolibert, Francia 2013, 52’
14.30 Museo Tornielli – Ameno

Sezione Mietitura
Il lago, Yukai Ebisuno e Raffaella Mantegazza, Italia 2013, 65’
Sezione Frutteto

Voci contadine, Marco Tessaro, Italia 2014, 27’
17.00 Museo Tornielli – Ameno

Sezione Sempreverde
Une partie de campagne, Jean Renoir, Francia 1936, 40’
Il critico cinematografico Bruno Fornara parla del capolavoro di Jean Renoir
18.30 Museo Tornielli – Ameno

Premiazioni
21.00 Corte della Casa Medievale – Pettenasco

Cuérciat pena!

(In caso di pioggia la proiezione sarà spostata nella sala comunale presso il municipio)
Corto e Fieno 2014
Proiezione dei film premiati

*Tutti i film in lingua originale sono sottotitolati in italiano